La Val di Ledro e la magia del Natale

Trentino, dove i Babbi Natale corrono e i regali li porta Santa Lucia

Che Natale è senza tradizioni? La Val di Ledro, incastonata tra il lago di Garda e le Dolomiti in Trentino, offre agli amanti delle feste invernali una serie di appuntamenti per tutti i gusti. Il Natale ledrense inizia il 13 dicembre con Santa Lucia che a dorso d'asino distribuisce doni a tutti i bambini. Dal 14 dicembre al 6 gennaio invece il borgo di Biacesa ospita 30 presepi, disseminati tra la piazza e i cortili interni delle case.

Non può mancare un grande concerto, il 27 dicembre, con The sound and the voice, che vede Joice Yuille al microfono, la Civica Jazz Band di Milano e Enrico Intra come direttore e al pianoforte. Il 28 dicembre tutti con scarpe comode ai piedi e barba bianca sotto il mento per la corsa amatoriale dei Babbi Natale, aperta anche ai bambini, tra Mezzolago e Pieve(iscrizione presso Consorzio Valle di Ledro Euro 7 più 4 per il travestimento). Chiude la carrellata di eventi una tradizione di origini antiche: il 31 dicembre a Mezzolago se brusa la vecia per augurarsi buon anno attorno al falò, con un bicchiere di vin brulè o di cioccolata fumante.