L'Arca dei Savori - Colline di Faenza

L'Arca dei Savori

Tra le colline faentine per un weekend all'insegna di antichi mangiari e mestieri. Dal 27 al 29 agosto

Si sale sull'Arca dei Savori a Brisighella e dintorni, durante l'ultimo weekend di agosto. Un'occasione per riscoprire antiche tradizioni contadine fra aie, corti e colline. Quelle faentine, nella provincia di Ravenna. E questo grazie a una sere di eventi, incontri e degustazioni capaci di valorizzare il patrimonio rustico e agricolo di un territorio noto per l'olio e la ceramica, il vino e le ceste in vimini, i prodotti dell'orto e quelli dell'alveare. A organizzare la manifestazione? L'associazione Il Lavoro dei Contadini, in collaborazione con Terre di Faenza e Strada del Sangiovese.

Per iniziare, venerdì 27 agosto, cena preparata dalle azdore (donne col mattarello e col cervello, perché abili governatrici della mensa familiare), nella splendida cornice di Villa Corte, a Castellina di Brisighella. Una serata ghiotta, ritmata da frittatine di zucchine, uova sode con la saba, crostini con scalogno ed extravergine, polpettone col friggione (sugoso intingolo con pomodori e cipolle) nonché zuppa inglese e pesche con gli amaretti (30 Euro). E poi? Si prosegue sabato 28 e domenica 29 agosto vagando fra gli "agriturismi aperti" (a Riolo Terme, Oriolo dei Fichi, Brisighella e San Cassiano di Brisighella), pronti ad accogliere curiosi e buongustai, fra pranzi e cene a tema, assaggi di formaggi e frutti dimenticati, mostre di pittura, momenti di poesia e artigianali lavorazioni della paglia, del ferro battuto e del tessuto. Canti popolari e aperitivo a bordo vigneto a completare il tutto.

Per informazioni e prenotazioni: Associazione Il Lavoro dei Contadini

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.brisighella.org
www.terredifaenza.it