Il Salone del Gusto delizia Torino

Cinque giorni di eccellenze italiane e straniere in mostra al Lingotto Fiere

Uno dei più importanti appuntamenti mondiali dedicato al mondo del food in tutte le sue forme. Da chi lo produce a chi lo consuma. È il Salone del Gusto di Torino sostenuto da Slow Food e Terra Madre. Al Lingotto Fiere sono attesi più di 1200 espositori da ben 130 Paesi, pronti a celebrare la biodiversità e la ricchezza del nostro pianeta, nonché a sensibilizzare il pubblico alla tutela dei prodotti agricoli e le piccole produzioni, fra cui 300 Presìdi Slow Food italiani e stranieri.

Il Salone del Gusto è una kermesse che dà voce non solo ai grandi chef o ai nomi tintinnati del mondo della gastronomia, ma anche a contadini, pescatori, artigiani e rappresentanti delle Comunità del cibo da ogni angolo del mondo. In programma degustazioni, laboratori del gusto, lezioni di cucina e di mixologia. Tra i tematici di questa edizione, un'intera sala dedicata alla birra allestita per narrarne storia ed evoluzioni. Non poteva dunque che aprire i lavori una trappista, la Chimay Grande Réserve, con un suggestivo sguardo sul silenzioso mondo dei monasteri, per poi proseguire verso la Spagna, l'Inghilterra, la Germania, la Scandinavia e nella lontana Nuova Zelanda per poi riapprodare in Italia con un affascinate viaggio fra i micro birrifici.

Tra i focus da non perdere dedicati alle realtà emergenti europee, Try Swedish, area dedicata alla Svezia, nuova meta gastronomica ricca di sorprendenti prodotti e insolite ricette. Non solo Stoccolma e dintorni, ma anche specialità dalla Scania, Svezia Occidentale e Sápmi, la terra del popolo sami. In mostra - e in assaggio - carne di renna nelle sue varie declinazioni, ostriche, salmone, distillati, birra, miele, formaggi, erbe e frutti di bosco come il camemoro, bacca polare usata per la preparazione di confetture.

Il Salone del Gusto è al Lingotto Fiere di Torino, dal 23 al 27 ottobre. Il biglietto giornaliero costa 20 Euro, il pass cinque giorni 60 Euro. Orari: da giovedì a domenica 26, dalle 11 alle 23; lunedì fino alle ore 20.