Fish & Chef

Sul lago di Garda, cene stellate e show cooking ad alto tasso gourmet

Grandi maître cuisinier provenienti da tutta Italia e top chef gardesani, per una settimana, illuminano con le loro stelle il lago di Garda.

Accade dal 22 al 29 aprile nel corso di Fish&Chef, la kermesse gastronomica che vede protagonista il pesce lacustre assieme alle tipicità del Benaco, interpretati a regola d'arte da celebri cuochi nostrani.

Ecco allora sette cene stellate ad alto tasso gourmet, di scena in altrettanti hotel situati lungo le rive del Garda. Oltre a Cuochi del Lago & Prodotti d'Eccellenza, un vero e proprio evento nell’evento.

Una serie di show cooking a ingresso gratuito sulle sponde del lago, nell’incantevole cornice della cittadina di Garda. Dove prendono vita spettacoli gastronomici en plein air, assaggi e incontri gustosi, con un programma diurno e uno serale.

Tutti i giorni, infatti, dalle ore 11 alle 12, uno chef gardesano proporrà una sua ricetta con speciali finger food a base di tipicità del Garda. Nel pomeriggio, invece, spazio alle degustazioni nel segno di Bacco, con le cantine del Custoza.

Sono ben 17 gli chef coinvolti nell'iniziativa. Nomi importanti, che vanno dal bistellato marchigiano Moreno Cedroni a Elio Sironi di Ceresio 7, dal due stelle Michelin Marco Sacco del Piccolo Lago di Verbania a Dirk Holberg dell'Ophelia sul Lago di Costanza.

Uno sguardo panoramico dal Grand Hotel Fasano, tra le strutture che ospiteranno le cene stellate

La terrazza del Grand Hotel Fasano, tra le strutture che ospiteranno le cene stellate di Fish&Chef

sette cene stellate sul lago di garda

Tra le novità dell'edizione 2015 di Fish&Chef, il coinvolgimento delle tre regioni affacciate sul lago di Garda. A differenza del passato, infatti, oltre alla sponda veronese saranno protagoniste la riva trentina e la provincia bresciana.

Tutte le cene avranno un costo di 60 Euro a persona e saranno prenotabili direttamente presso le strutture ricettive che le ospitano.

Ad aprire le danze ci pensa Moreno Cedroni, che dalla Madonnina del Pescatore di Senigallia approda il 22 aprile all'Hotel Bellevue di San Lorenzo di Malcesine. Il 23 aprile è il turno di Alessandro Gavagna, chef del ristorante friulano La Subida, ospite nelle cucine dell'Hotel Lido Palace di Riva del Garda.

Venerdì 24 aprile, Matteo Felter, giovane talento del Grand Hotel Fasano di Gardone Riviera, duetta ai fornelli con Elio Sironi del meneghino Ceresio 7. In menu? Chicche come il tamburello di trota al fegato d'oca con cipolla confit, mango e peperoncino.

Gli astri Michelin dei fratelli Portinari del ristorante La Peca di Lonigo, invece, il 26 aprile illuminano il ristorante Capriccio di Manerba. Il 27 aprile tocca all’Hotel Regina Adelaide di Garda, dove è atteso il bistellato Marco Sacco del Piccolo Lago di Verbania.

Arriva direttamente dal ristorante Ophelia sul Lago di Costanza Dirk Holberg, ai fornelli il 28 aprile all’Hotel Aqualux di Bardolino.

Finale col botto il 29 aprile a La Casa degli Spiriti di Costermano, dove il dream team costituito dai top chef del lago darà vita a una degustazione speciale, giocata sull'interpretazione dei prodotti del territorio. È il caso di dirlo: Garda che gourmet!

Correlati:

www.fishandchef.it