Dentro l'uovo... una mostra!

Guida flash agli appuntamenti artistici fuori porta

La vacanza è breve, ma la voglia di evadere non manca. Cosa fare? La strada dell'arte potrebbe essere un buon compromesso per congedarsi da Milano, optando per una gita fuori porta e fare il giro del mondo ammirando le affascinati dame parigine di Boldini a Como, le esotiche tahitiane di Gauguin a Rovereto o la mistica Grecia di De Chirico a Reggio Emilia. Si parte!

MATISSE A BRESCIA - Il Museo di Santa Giulia ospita La seduzione di Michelangelo, una grande mostra dedicata al rapporto tra scultura e pittura nell'opera di Henri Matisse e all'influenza che Michelangelo Buonarroti esercitò sull'artista francese. Orari di apertura: dalle 9 alle 20. Distanza da Milano: 102 km.

BOLDINI A COMO - Eteree e piene di grazia. A volte superbe. Sone le donne dipinte da Giovanni Boldini, artista nato a Ferrara, trasferitosi poi a Parigi, grande viaggiatore e frequentatore di nobili casate. Le preziose opere della mostra Boldini e la Belle Époque sono esposte nelle sale della splendida Villa Olmo, pomposa dimora immersa nel verde. Orari di apertura: dalle 9 alle 22. Distanza da Milano: 50 km.

LEONARDO A VIGEVANO - Una vera e propria mostra 2.0 quella al Castello di Vigevano. Attraverso suggestioni multimediali e interattive, progettate da Studio Azzurro, il percorso espositivo Il tredicesimo testimone rilegge L'Ultima cena. L'opera vinciana viene resa facilmente fruibile con banchetti ad altezza bambino e momenti di approfondimento e di analisi storico-filologica sul genio rinascimentale. Orari di apertura: dalle 9.30 alle 18.30. Distanza da Milano: 35 km.

SGUARDI COREANI A MONZA - L'elegante cittadina brianzola ospita la quarta edizione della Biennale Giovani. Appuntamento al Serrone della Villa Reale dove, vicino a creazioni Made in Italy, sono visibili una selezione di fotografie, grafiche e dipinti realizzati da emergenti talenti coreani. Orari di apertura: dalle ore 10 alle ore 19. Distanza da Milano: 22 km

GIACOMETTI A GALLARATE - Artista icona del Novecento, di origini svizzere, Alberto Giacometti è protagonista di un'ampia antologica al MAGa di Gallarate. Oltre a dipinti e sculture, il percorso espositivo include numerosi schizzi disegnati su materiali diversi: da fogli di giornali a pezzi di carta recuperati nei cafè! Orari di apertura: dalle 9.30 alle 19.30. Distanza da Milano: 41 km.

IMPRESSIONISTI A ROVERETO - Dalla Ville Lumière al Trentino. Il Mart ospita le opere provenienti dal prestigioso Musée d'Orsay di Parigi, in occasione di La rivoluzione dello sguardo. Diverse le celebri opere in esposizione come la serie di dipinti Cattedrale di Rouen di Claude Monet; la Chambre ad Arles di Van Gogh; le Donne di Tahiti di Paul Gauguin e le ballerine di Edgar Degas. Sempre al Mart è in corso un'altra esposizione che sta riscuotendo grande successo. Si tratta di Dolomites Project 2010, raccolta fotografica di Olivo Barbieri. Orari di apertura: dalle 10 alle 18. Distanza da Milano: 204 km.

DE CHIRICO A REGGIO EMILIA - De Chirico: il maestoso silenzio è il titolo della monografica dedicata al maestro della pittura metafisica. A Palazzo Magnani ben ottanta le opere: circa sessanta dipinti e una ventina tra disegni, acquerelli e inchiostri realizzati nella prima metà del Novecento. Orari di apertura: dalle 10 alle 19. Distanza da Milano: 153 km.

MAN RAY A LUGANO - Fotografie, tele e sculture di Man Ray al Museo d'Arte di Lugano. Grande amico di Marcel Duchamp, con lui formò il ramo americano del movimento Dada. Da non perdere per gli amanti di fotografia (analogica), dell'arte retrò e per gli appassionati di burlesque, perché permette di riscoprire le eleganti pettinature e l'abbigliamento autentici degli Anni Venti e Trenta. Orari di apertura: dalle 10 alle 18. Distanza da Milano: 77 km.