Bianche carezze

In Svizzera, un candido massaggio nella spa realizzata da Mario Botta

Poppea amava farlo nel latte d'asina. La Venere del terzo millennio, invece, può fare il bagno nel siero di latte, proveniente direttamente dalla fattoria. Accade presso la Tschuggen Bergoase, oasi di relax a 1.800 metri, ad Arosa, nel cuore dei Grigioni. Un paradiso del benessere disegnato dall'architetto Mario Botta e collegato da un ponte di vetro allo Tschuggen Grand Hotel Arosa.

Un luogo incantato, dove sperimentare questo bianco trattamento corpo dai serici effetti sulla pelle. Il siero di latte, infatti, è emolliente e lenitivo, ha un effetto rassodante, bilancia il naturale ph dell'epidermide e deacidifica il corpo. Dura 20 minuti e ha un costo di circa 47 euro.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati

Correlati:

www.tschuggen.ch