Abbiategusto, degustazioni tra dimore storiche

Ad Abbiategrasso, tre giorni dedicati alle eccellenze gastronomiche italiane

Per i milanesi amanti delle gite fuori porta e con la passione per la buona cucina, non è necessario percorrere centinaia di chilometri per raggiungere una meta ideale.

Bastano, infatti, solo 15 minuti per arrivare ad Abbiategrasso, cittadina a sud-ovest del capoluogo lombardo che dal 28 al 30 novembre ospita la 15esima edizione di Abbiategusto, Rassegna Enogastronomica Nazionale.

Abbiategusto: sapori, cultura e divertimento

La manifestazione, che da 4 anni vanta anche la qualifica di fiera nazionale, non dà spazio solo ai prodotti del territorio nazionale e non, ma anche a decine di eventi correlati.

In programma, quindi, anche workshop dedicati, incontri con professionisti del settore, mostre e visite guidate organizzate in palazzi storici.

Banchetto di dolci e cioccolato ad Abbiategusto

Banchetto di dolci e cioccolato ad Abbiategusto

Le location di Abbiategusto: dove andare e cosa fare

A fare da cornice all'evento saranno tre location differenti:

  • Il Castello Visconteo, nel cuore della città, nelle sue antiche cantine ospiterà l'Enoteca, luogo dove si svolgeranno degustazioni di pregiati vini e piatti gourmet. La dimora di Gian Galeazzo Visconti sarà animata già dal 20 al 23 novembre con Aspettando Abbiategusto, serate organizzate dai ristoratori del territorio con spettacoli di intrattenimento sul tema del buon cibo.
  • Il quattrocentesco Convento dell'Annunciata, invece, sarà sede di diverse iniziative artistiche come “Mangiarecongliocchi”, percorso tra degustazioni enogastronomiche, immagini e racconti, o i Laboratori dedicati al Parmigiano Reggiano, al whisky e ai sigari (costo dagli 8 ai 15 Euro, su prenotazione telefonando al numero 348 8111745). Il Convento ospiterà anche una Cena di Gala di beneficenza la sera del 30 novembre (costo di 30 Euro a persona, su prenotazione telefonando al numero 348 8111745).
  • Il Quartiere Fiera costituirà la vetrina principale per le aziende. Protagonisti assoluti, qui, i prodotti enogastronomici lombardi e non, quali salumi, formaggi, conserve, produzioni biologiche e vegane, senza dimenticare anche il meglio dei vini, dei distillati e dei fermentati. Tra gli espositori spiccano nomi noti come l’Antica Corte Pallavicina e il Caseificio Arioli, ma saranno presenti innumerevoli piccole realtà che stupiranno con l'alta qualità dei loro prodotti. La fiera sarà aperta venerdì 28 novembre dalle 18 alle 23, sabato 29 dalle 10 alle 23 e domenica 30 dalle 10 alle 19, l'ingresso è gratuito.

Abbiategusto in città: come partecipano i commercianti

Nella tre giorni dedicata al gusto, tutta Abbiategrasso parteciperà all'evento. In Piazza Marconi verrà allestito un mercatino con più di trenta espositori mentre i negozi, le gastronomie, i bar, i ristoranti e le pasticcerie nelle vie centrali della cittadina offriranno le loro specialità in un percorso tutto da scoprire.

Alcune degustazioni saranno gratuite, altre potranno avere un prezzo compreso tra i 10 e i 20 Euro.

Bancarella di salumi all'interno della fiera di Abbiategusto

Bancarella di salumi all'interno della fiera di Abbiategusto

Correlati:

www.abbiategusto.it/index.html