Oscar del Cibo di Strada

La prima edizione dedicata al cibo di strada si chiude con una vittoria tutta sicula

Si è appena conclusa la prima edizione dell'Oscar del Cibo di Strada, che ha decretato come vincitore il palermitano Ninu u Ballerinu con il suo pani schittu 'ca meusa.

La competition, organizzata dal portale Cibo di Strada capitanato da Mauro Rosati, ha raccolto da luglio oltre 40.000 voti online degli appassionati di street food di tutto lo Stivale.

Pani 'ca meusa

Pani 'ca meus

il cibo di strada di tutta italia

Nessuna regione esclusa, dall'estremo Nord al profondo Sud, tutte le realtà street più significative si sono contese a colpi di click il premio più ambito dell'anno.

I dieci finalisti, eletti allo scoccare delle 12 dello scorso 20 gennaio, si sono sfidati al punto Enel in via Broletto a Milano tra porchette, frattaglie, moscardini e fritture.

I partecipanti hanno preparato le loro specialità per una giuria d'eccezione composta dalle food blogger Chiara Maci, Elisa Poli, Carlotta Girola e dal volto noto di Alice tv Luisanna Messeri.

Un evento che consacra il cibo di strada quale riscoperta degli antichi e autentici sapori della tradizione regionale italiana, all'insegna del Made in Italy e delle materie prime di qualità.