Bar d'italia 2016 - Guida

Guida Bar d'Italia 2016

Presentata la Guida dei Bar d'Italia 2016 del Gambero Rosso. Tante novità e delizie da tutto lo Stivale dal caffè all'aperitivo

Il bar come luogo sociale e la pausa caffè come rituale imprescindibile della giornata: sono questi i simboli del lifestyle italiano del mondo.

Una selezione di locali eclettici dove fare colazione, bere un ottimo caffè espresso e ancora fermarsi per pranzo, cena oppure per bere un cocktail.

Il vincitore: la Pasqualina di Bergamo

Il vincitore: la Pasqualina di Bergamo

Queste le eccellenze su cui punta la nuova guida dei Bar d'Italia 2016 del Gambero Rosso e il premio Illy "Bar dell'anno", volti alla valorizzazione e promozione della cultura del bar italiano.

Le novità? 1200 indirizzi di cui 80 new entry tra caffè storici e bar di grandi alberghi, pole position della Lombardia come regione leader con otto locali premiati e una nuova categoria "Stelle" per i locali che per 10 anni hanno avuto "tre chicchi e le tre tazzine".

E ancora il premio 2.0, ovvero la votazione sul web da parte dei lettori che hanno insignito con un ex equo i bar Dolce e salato di Pianoro e Staccoli Caffè di Cattolica.

I finalisti del premio Illy

I finalisti del premio Illy "bar d'Italia 2016"

Giunto alle sua XIV edizione il premio Illy è stato assegnato, invece, al bar la Pasqualina di Bergamo per l'offerta completa tra dolce e salato e ancora per il rapporto diretto con i piccoli produttori per la valorizzazione del territorio.

Ma il bar non è solo caffè è anche aperitivo! E quest'anno, come sempre in collaborazione con Sanbitter, il migliore è il Pasticciottino di Gallipoli (Le) con le sue versioni mini di pasticciotti salati e rustici.

Tradizione e innovazione si intrecciano sempre per stare al passo con i tempi e adattarsi alle richieste dei nuovi consum-attori della scena sociale.