Lezioni di cucina e di architettura della tavola

Delizie & Design

Nella Bovisa più creativa, il gusto incontra l'architettura della tavola. In un corso di cucina polisensoriale

La cucina assume nuove forme e dimensioni. Proiettando sapore, tecnologia, cibo e architettura in uno spazio dove l'assaggiare fa rima con creare e osservare. E dove la luce sfiora lucide superfici, l'opalescenza incontra la trasparenza e l'innovazione abbraccia la gastronomica tradizione italiana.

È il mondo di Taste.Location: nove lezioni di food (a partire dall'autunno) in un contesto di assoluta avanguardia. Quello di Lascala.Location, oasi multifunzionale gestita da Lucchesedesign, nella briosa zona Bovisa. Un'occasione per vivere l'esperienza à la table seguendo un approccio olistico e polisensoriale al food, grazie anche a performance artistiche che arricchiscono le serate.

Insomma, la formula è quella classica: prima si prepara e poi si degusta. A variare è però il contesto, rilassato e ritmato al tempo stesso. Ecco allora la sessione didattica e pratica, orchestrata dallo chef Giovanni Patarini, corredata da contenuti multimediali, supportata dai prodotti tecnologici by Gaggenau e impreziosita da ingredienti di alta qualità, come l'olio extravergine umbro del Frantoio Marfuga di Campello sul Clitunno, nel Perugino. Una lezione interattiva (e non ex cathedra), ogni volta dedicata a un'area cultural-culinaria del Bel Paese. In modo tale da inanellare, da Nord a Sud, le diverse specialità regionali, rilette in chiave originale. Della serie: dai passatelli con vongole, zucchine e bottarga ai maccheroni con pistacchi, tartare di spada e arancia candita; dalla carbonara di mare con sgombro affumicato alla cotoletta di tonno con puntarelle e colatura di alici; dalla sbrisolona e zabaione alla crema bruciata e salsa di fichi d'india, fino alla crostata al gianduia e lamponi.

Piatti da realizzare e da assaporare. Nell'oasi attigua alla cucina, seduti a tavole (da due a sei commensali) allestite seguendo progetti tematici firmati da Guzzini. Per una vera e propria full immersion nell'architettura della mise en place. Il tutto completato dai vini serviti da un sommelier dell'Enoteca Caravaggi di Chiari (in provincia di Brescia); dalla musica e dalle parole di cantautori come Omar Pedrini; da mostre d'arte ed esposizioni fotografiche; da un dolce momento siglato dalla trevigiana Biscotteria Bettina; e da un buon caffè firmato 7Gr. Marchio meneghino che sublima nelle cialde da sette grammi l'eccellenza e la perfezione dell'espresso.

I corsi (di quattro ore ciascuno) prevedono due opzioni-versioni di partecipazione: ovvero quella "large" di nove lezioni, a 640 Euro; e quella "small" di tre lezioni, a 240 Euro. Compresi graziosi cadeau e ticket-sconto da utilizzare nei punti vendita delle aziende aderenti all'iniziativa. È possibile consultare il programma sul sito ufficiale.

Correlati:

www.lascalalocation.com/LASCALALOCATION.html