Giallo Milano

Chicchi di sole

Ritorna Giallo Milano. E la città si scalda a ritmo di risotto. Dal 9 all'11 dicembre

Milano si accende di sapore. In occasione del Festival Internazionale della Luce, ritorna infatti Giallo Milano, la sfida a colpi di risotto allo zafferano che, quest'anno, vede la partecipazione di ben 48 ristoranti. In città. E fuori città.

In pratica? A giuria di esperti giornalisti gastronomici va il compito di decretare il vincitore (che si saprà presto). A tutti gli amanti del buon cibo, dal 9 all'11 dicembre, è data invece la possibilità di gustare (gratuitamente) un assaggio di risotto, fermandosi per la cena in uno dei locali in gara. Riconoscibili grazie ai segnali Led e ai totem a tema.

Ad aderire all'iniziativa? Gli storici templi del chicco, come l'Antica Osteria La Rampina, Al Tronco, l'Antica Trattoria di Morivione, El Brellin, L'Ulmet, l'Antica Trattoria Bagutto, Masuelli San Marco, Trattoria Casa Fontana e l'Osteria della Buona Condotta. Ma anche i ristoranti di lussuosi alberghi: dal Caruso del Grand Hotel et de Milan a Il Teatro del Four Seasons, dal V Piano del Grand Visconti Palace a Il Vico della Torretta del Grand Hotel Villa Torretta, fino a Il Corniolo de Le Favaglie di Cornaredo. Non dimenticando location più giovani, quali Cibo & Vino, Bianca, Chic'n Quick e Globe.

Ma non finisce qui. Durante la tre giorni, grandi chef (fuori concorso) propongono in menu una personale interpretazione del tipico risotto giallo. Accade da Cracco, Sadler, Trussardi alla Scala, Il Luogo di Aimo e Nadia, Joia, Innocenti Evasioni, Tano passami l'olio, D'OIl Marchesino e all'Antica Osteria del Ponte di Cassinetta di Lugagnano.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati