Tad

Un concept-store di 4 piani per una bellezza non solo formale

Il quartiere è Brera, il cuore artistico di Milano. La location è Tad, ideato e voluto da Marina Coffa che, nel 2001, ha creato il medesimo concept-store in quel di Roma. Stiamo parlando di 1000 mq dove la bellezza non è mero status symbul ma filosofia del vestire, dell'abitare. Dell'essere.

MODA, CASA, BEAUTY E ARTE - Un flash di rosa fucsia dà il benvenuto ai "forestieri". Elementi architettonici e naturalistici dialogano in una location dove i gradini sono tronchi e dove i pavimenti parlano attraverso foglie d'argento che sanno stupire. In questo spazio, tutto da vivere e da scoprire, si vaga dall'area per la casa, con l'arredamento di produzione Tad, a quella incentrata su moda e accessori, per poi ritrovarsi nel mondo del beauty. All'ultimo piano, il quarto, si ascolta musica stesi su comode chaise-lounges e sono spesso proposte mostre d'arte e presentazioni di chicche da ogni ambito.

UN NEGOZIO MUSEO - Il concetto di shopping multisensoriale diviene realtà: profumi dalle essenze rare ed esclusive; uno spazio moda per artisti emergenti e brand affermati; un punto ristoro per uno spuntino chic e veloce al Tad Café, con una selezione di prodotti ricercati nonché sede di eventi serali. E il cuore del concept-store, Tad Casa: una linea che unisce influenze lontane e classici tocchi artigianali con un gusto moderno e attuale. Contrasti creativi che in fondo sono l'anima di questo store museo, dove godere non solo nell'acquisto ma anche nell'accostamento fra colori, tessuti, forme, sapori e aromi. Mentre un albero cresce e si nutre delle suggestioni da ogni angolo di globo.