Storytellers

Arriva la stagione del'ozio, la cultura si dispiega fra suoni e lettere, da assorbire per viaggiare

Ecco, l'appuntamento atteso con l'ozio: stesi al sole, sulle banchine dei treni o nelle asettiche sale d'imbarco, a bordo di piscine o in semplici appartementi cittadini mentre la città si sta svuotando. Il binomio libro & album, innaffiato da un cocktail o da una ciotola di more, si ripresenta durante l'estivo. Il tempo rallenta e le percezioni anche, i sensi sono votati al piacere: nuove fantasie e nuovi suoni. Forse anche così si viaggia.

FUORI DAL SOGNO - Quando uscì il suo primo album, dopo collaborazioni onerose e bellissime, Joan As Police Woman alias Joan Wasser, colpì allo stomaco quelle persone che all'amore credevano in modo fittizio. Poi... lei, con la sua voce che supplica e incanta e le ballate macchiate di blues. Con il nuovo To Survive, conferma che la malinconia sussurrata dalla sua voce calda è un toccasana e non un seme nocivo. Svegliarsi dal torpore con un libro che trova nell'occhio il suo perno: storie tra scienza e romanzo sull'incredibile strumento che è l'occhio umano. Un viaggio nel vero e nel conoscibile in Storia Naturale dell'Occhio di Simon Ings, Einaudi, Euro 26,00.

NUOVI LINGUAGGI - La ballata delle prugne secche fu la conferma che il blog produce nuova narrativa, nuove femminilità. Ora Pulsatilla ci riprova con Giulietta Squeenz, Bompiani, Euro 16,00. Dialoghi a lametta e decentramento del quotidiano nell'ironia. Divertente com'è scoprire le vite degli altri. Realtà a contrasto con il nuovo lavoro degli Afterhours, I milanesi ammazzano il sabato: il trittico amore, famiglia, futuro viene assorbito nella paranoia dell'uomo moderno. Linguaggio diverso per un rock ritrovato, ninna nanne agrodolci e l'occhio killer di Agnelli, per il migliore rock italiano.

IN THE CLUB - Da un club escono molte cose, tendenze, ingredienti e fraseggi, poi soprattutto musica. Se si vuole parlare di nuova musica, bisogna sceglierne di nuova davvero: i Fuck Buttons sono tutto quello che in un club underground si desidera ascoltare. Poi però ci si accorge che il loro nuovo Street Horrsing è noise psichedelico che più contemporaneo non si può. E allora lo si ascolta anche in metrò, senza limiti. Il duo di Bristol invade con i rumori, quelli che spaventano e appassionano. Gioventù d'oro con Paolo Colagrande ed il suo secondo romanzo Kammerspiel, Alet, Euro 14,00. La narrativa è libera dall'imbroglio di trama e ordito e lui stupisce per la freschezza di raccontare vita pura tanto quanto una cavalcata liberatoria.