Soprani

Lezione di classica eleganza

In una sala semivuota della fiera, con gli occhi ancora chiusi dai bagordi notturni passati tra un party e l’altro, è andata in scena una lezione di classica eleganza firmata Luciano Soprani.
La collezione disegnata da Alessandro Turci presenta linee arrotondate e sensuali nei tailleur, i quali si arricchiscono con le camice plissetate coi colli voile.
Pantaloni fluidi sono realizzati con tessuti stampati e i giacchini hanno colli di pelliccia o a corolla, in alcune giacche la sovrapposizione di tagli crea l’illusione della doppia giacca.
Le gonne a ruota plissetate arrivano fino al ginocchio e si stringono alla vita grazie a cinture fatte di lacci e pietre dure; il busto è avvolto da corpetti in pelle e sulla testa cappelli a falde larghe.

In una longuette di chiffon è apparsa in passerella la modella brasiliana Fernanda Lesa, che mentre usciva dalla passerella ha inciampato nel vestito ed ha rischiato di cascare. NOn è stata l'unica vip presente. Tra gli inviati alla sfilata c’erano: Katia Noventa, Lory del Santo e Katrina del Grande Fratello.

di Leo Pedone