Roberto Musso

In passerella la gonna futurista

In attesa della prossima apertura del suo primo punto vendita, Musso presenta nello spazio del suo atelier una collezione centrata sulle gonne scultura che prendono ispirazione dal Futurismo. 
Una sovrapposizione di forme, pieghe, balze e tessuti che gioca con linee diagonali e irregolari; le giacche hanno i colli dalle cuciture impazzite; le gonne nascondono profondi spacchi e alcuni abiti sono decorati da piccole bamboline disegnate a mano.
La sera si tinge di nero, abiti dalle scollature profonde e con la cimasa a vista. Il tessuto si avvolge attorno alla figura diventando abito.
La sensualità di Musso è interpretata dagli abiti babydoll di seta arricchita da fiocchi rosa, asimmetrie e righe.