Ore golose di moda

Dal soft-lunch all'ice-cream time alla fashion night. I giorni e le notti della moda al Just Cavalli Cafè di Via della Spiga

Come immergersi in un acquario di suoni, colori e sapori. Un tuffo al Caffè della Just Cavalli Boutique rigenera dalle sfilate di questi giorni, grazie a Fashion Hours, in programma dal 23 al 27 giugno, in tre momenti della giornata: il pranzo, il pomeriggio, l'aperitivo.

PICCOLE DELIZIE - Tre esperienze dove sperimentare la creatività del mondo Cavalli, attraverso il lavoro degli chef, dei barman, dei dj che Roberto Cavalli ha selezionato per stupire, ancora una volta, il suo pubblico. A pranzo lo chef Leonardo Perazzoli, formato all'eccellente scuola spagnola di Ferràn Adria del ristorante El Bulli, ha preparato cinque menu inediti di alta gastronomia, che saranno serviti durante i cinque giorni (dalle 12.00 alle 15.00) e mai più riproposti in seguito. Ci si trova così a gustare deliziosi carpacci d'orata insaporiti con sesamo, aceto balsamico e cruditè, crespelline ripiene di ricotta e menta, melone cinese ghiacciato, tartare mediterranea o panna cotta al tè verde, per pranzi soft con vista sull'acquario abitato dai pesci che ispirano i tessuti di Roberto Cavalli.

SURREALISMI GLACIALI - Ed ecco il momento più goloso e refrigerante. Nel pomeriggio è il gelato ad essere il protagonista. Il maestro pasticcere Enrico Parassina ha trasferito i cromatismi della collezione Just Cavalli in eccezionali coppe, mischiando gusti e consistenze e dando vita a forme surreali e ad accostamenti inaspettati: assoluta novità per il Just Cavalli Cafè.

MUSIC FASHION NIGHT - Dalle 18 alle 21 Glam is Black... Il Just Cavalli Cafè diventa il più esclusivo private-club di Milano e l'atmosfera si carica di sensualità. La fantasia dei barman ha creato cinque nuovissimi cocktail a base di Roberto Cavalli Vodka. Il dj set live, che cambierà ogni sera, inonderà di musica lo spazio e i polmoni. Perfomer a sorpresa, luci improvvise, breaking new, contatti inaspettati riempiranno il tempo e i desideri di chi, superando il "velvet rope", riuscirà ad accedere.