Made in the Shade

Aria fra i capelli, tessuti che sfiorano la pelle, dress code da on the road, l'oceano è ad un passo nel negozio sui navigli

Neanche oggi. Da giorni si attende quello che ci spetta: una primavera che possa definirsi tale! Vada per Pasqua e le gite sotto un timido sole, ma ora si vuole dare aria al guardaroba. Allora si prenda il freddo in contropiede e avanti con lo shopping per il caldo che verrà. In Ripa di Porta Ticinese c'è Made in the Shade.

SPRING TIME - Ad essere una giovane ragazza d'oltreoceano sarebbe quanto di meglio si possa desiderare per affrontare il problema bagaglio per le famose vacanze di primavera. Lontani da casa: solo oceano, amici e fresche notti accanto a un falò. Varcata la soglia vi accoglie Cinzia. Cardigan e sorriso rassicurante in uno spazio che riflette visibilmente la sua passione per i viaggi. Spiega che lo spazio aperto, vivibile, è quanto di meglio renda l'idea di quello che rappresenta per lei il suo marchio, lo stile di vita. In effetti, girando per il negozio si percepisce la necessità di dare al cliente la giusta libertà per poter apprezzare piccole perle, come i preziosi stivali da neo-squaw o i piccoli shorts ricamati. E allora ecco che gli abiti leggeri di garza di cotone LOCAL dal sapore gitano (linea creata dalla stessa padrona di casa), prendono il giusto spazio tra i jeans d'ispirazione 70's e le camicie in mussola ricamate come quelle che si potrebbero trovare nei negozietti di Tijuana.

DRESS & PHILOSOPHY - La ricerca nella preziosità dei tessuti semplici sembra far parte della filosofia del negozio; pur essendo infatti già vasta l'offerta del brand, scorrendo le dita tra i capi esposti in un luogo senza fronzoli, potreste innamorarvi degli abiti impalpabili di Isabelle Marant. Trovare assolutamente indispensabili i capi di BASH per le calde giornate che verranno o ricordarvi di quanto sono belle nella loro semplicità le espadrillas fatte a mano o gli zoccoli di legno colorati. Piccoli caban doppiopetto e maglie a righe come quelle dei marinai bretoni del nipponico Yoshi Kondo per queste mezze stagioni che sono tornate. Tutti Brand, che a detta della stessa Cinzia si avvicinano al mood del suo marchio. Semplicità e un tocco di naiveté d'oltralpe. Se l'intento sarà quello di portare il vostro fidanzato in gita all'aria aperta non avrete più scuse per non andare a trovare questo negozio dall'aria di vacanze messicane sul nostro naviglio, e regalargli dalla linea unisex B'sBEE capi creati sempre dalla casa per il tempo libero. Felpe in jersey e kimono stampati di Free City Los Angeles, sono solo un'idea. Magari per un lungo viaggio. Nel pieno stile Made in The Shade.