La Biblioteca della moda

Segreti e curiosità dal mondo del fashion in una raccolta esclusiva a Milano

C'è chi tiene da parte tutti i numeri di Vogue, per un'immagine che colpisce, un articolo interessante, un nuovo stile da copiare. Ma questa raccolta si estende a varietà di titoli che ricopre tutto quanto è stato scritto in tema di moda. A raccogliere è stato Diego Valisi, che una decina di anni fa ha fondato la Biblioteca della Moda

ARCHIVIO E FONTE
– Biblioteca della Moda è il più importante archivio privato in Italia in materia. Una raccolta di 45.000 titoli interamente dedicati al mondo della moda, del tessile e dell'abbigliamento. Riviste, libri, video di sfilate, look book e interviste con stilisti: un patrimonio di buon gusto e creatività a disposizione di chi vuole conoscere o è in cerca di ispirazione. "Tutto il materiale è consultabile previa iscrizione – spiega Giovanna dello staff - 40 Euro tessera semestrale e 60 Euro annuale per gli studenti, 90 Euro tessera annuale per gli operatori". A usufruirne gli studenti che cercano la propria strada nel fashion system, gli stylist che fanno ricerca per trovare spunti per le nuove collezioni oppure fotografi che vogliono ricreare un set.  

EVENTI, MOSTRE E APERITIVI – Quest'immensa raccolta è inserita in uno spazio più ampio, Apartment, una location che unisce diverse realtà, tra cui una concessionaria di pubblicità, la Camera Italiana dei Buyer della Moda, uno showroom e uno studio fotografico. Inoltre è possibile utilizzare la location per l'organizzazione di eventi, aperitivi, colazioni, cocktail, presentazioni e conferenze. Racconta Giovanna "la stessa Biblioteca della Moda organizza periodicamente mostre ed esposizioni tematiche, riorganizzando tutto il materiale".

LA MODE ILLUSTRÈE
- Nel 1860 è stato fondato in Francia il primo settimanale di moda, La Mode Illustrèe, che comprendeva illustrazioni di moda, indicazioni di stile e consigli per la casa. Biblioteca della moda ha lanciato un progetto di libri di moda che riprendano il marchio La Mode Illustrèe e il concetto di periodico dedicato al gusto per il vestire. In cantiere diverse pubblicazioni, a gennaio è uscita l'agenda La Mode Illustrèe 2010, che segna già in calendario tutti gli appuntamenti più importanti per il settore.