Krizia

La maschia di Krizia

Stop...! fermate tutto! Fino ad ora abbiamo parlato o per lo meno fatto intendere che per il prossimo autunno/inverno ci sarebbe un ritorno alla femminilità, con capi lussuosi e sfarzosi, oppure minimali oppure colorati, ma mi sono sbagliato!
State attenti uomini! Se per caso la vostra donna insiste che voi andiate con gli amici oppure vedete che nel vostro armadio mancano alcuni capi, vorrà dire che lei avrà visto la collezione di Krizia sui giornali, in tv o sul web, e presa da un raptus di mascolinità ha deciso di vestirsi come voi.

Infatti sulla passerella di Krizia ha sfilato la maschia androgina, dalla femminilità travolgente, sconcertante e sensuale.
Su di lei i pantaloni si accorciano fino al ginocchio, le camicie bianche sono quelle dello smoking coi gemelli ai polsini, le giacche classiche si accorciano e si fanno morbide, il papillon diventa collier, a volte alterna il cappotto di jersey al maxi impermeabile o al chiodo gigante in pelle.
Dalla borse della palestra o del calcetto sottrae i pantaloni larghi da jogging e la tuta, sulla quale ci applica dell’argento specchiato che abbaglia e attrae; i colori variano da quelli tipicamente maschili a quelli più morbidi come il rosso ciliegia o il rosa aurora.

di Leo Pedone