Collezioni Ermenegildo Zegna

In viaggio con Ermenegildo Zegna

Fibre e colori naturali fanno assaporare l'altrove

L'uomo della collezione primavera-estate 2010 di Ermenegildo Zegna ha la vocazione per il viaggio e poco interesse per il superfluo. Una linea giocata su lino, seta e lana propone colori naturali e capi dall'aria vissuta che abbracciano il concept della convivenza con la natura, nella collezione sartoriale così come nel casualwear chic.

Essenziali sono anche gli accessori: cravatte che sembrano sciarpe, cappelli in raffia, borse comode e morbide scarpe. Tutto è pensato per dare  una idea di partenza improvvisa verso quel tropicalismo che ha accompagnato tutta la sfilata.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati