M.A.C Cosmetics tatuaggi sfilata Rodarte

I tattoo make up Maori di Rodarte

M.A.C Cosmetics e le nuove idee etniche per il trucco sul corpo

M.A.C Cosmetics continua a calcare le passerelle e a collaborare con gli stilisti. L'ultimo sodalizio è stato quello con il duo Dean e Dan Caten della maison DSquared2, adesso è il turno di Rodarte. In occasione della sfilata primavera/estate 2010 la senior artist M.A.C Chantel Miller ha realizzato tatuaggi di ispirazione Maori su ogni modella, una diversa combinazione di motivi a seconda dell'outfit indossato.

La Miller ha lavorato per 4 settimane in stretta collaborazione con le designer Kate e Laura Mulleavy e con il key make-up artist della sfilata, James Kaliardos e il risultato è una serie di disegni con evocazioni futuristico-tribali per braccio, avan-braccio e collo. I disegni sono stati realizzato a mano, come fosse un dipinto sulla tela del corpo. Chissà che un domani non si possa pensare a delle stampe seriali che una donna, applicando da sola sulla propria superficie cutanea, possa usare senza ricorrere al disegno manuale della truccatrice.

"Il make up deve essere considerato un accessorio moda, da abbinare agli abiti proprio come si fa con braccialetti e collane" - dichiara la stessa Chantelle.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati