Cuore e batticuore

Una festa all’insegna dell’incontro e del coinvolgimento. E la notte fa scintille

Rosso. Come l’amore, la passione e la seduzione. Rosso come uno degli innumerevoli palloncini rigorosamente a forma di cuore che tappezzavano i soffitti del Leopardi 13 nella serata di venerdì 2 dicembre. Love Explotion, questo il titolo dell’evento, è stato uno scoppiettante carambolare di risate, chiacchiere e movimento. Tanti, anzi tantissimi i ragazzi e le ragazze che si sono lasciati travolgere dalla spumeggiante ondata di divertimento cavalcata da buon cibo, freschi cocktail e la selezione musicale curata da Fabio Piane e seguita da un dj set di sound anni ’90, house e commerciale.

Ritmi frizzanti, tutti da ballare, scanditi dal magico apparire di modelli e modelle che indossavano le graziose magliette della collezione Primavera 2006 firmata Love, il nuovo marchio che suggella una moda giovane e intrigante. Una moda che veste con semplicità ma con un occhio di riguardo al dettaglio.

Persino le pareti del Leopardi se ne sono innamorate, vestite com’erano da quadri e teloni creati da giovani artisti ispiratisi alla griffe, nonché cartoline, bracciali, cd e capi d’abbigliamento delle scorse sfilate, vivace memoria dell’evoluzione di uno stile. E poi c’era lei, bionda e fatata, bella e suadente, direttamente sbucata da La Talpa: Ludmilla Radchenko, testimonial d’eccezione di questo party dell’amicizia. E sì perché di cuori se ne sono avvicinati tanti, di sguardi scambiati molti e di baci promessi altrettanti. Basta poco per fare scattare la scintilla. L’importante è metterci gli ingredienti giusti: un po’ d’atmosfera, persone simpatiche e un pizzico di peperoncino nella pasta. Per incendiare lo spirito… e dar fuoco alla notte

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati