Christina Crawford e il concept store itinerante

In giro per il mondo con uno style che seduce dentro e fuori fra bay doll, culotte e lingerie

La giovane stilista anglo brasiliana Christina Crawford riunisce giovani artisti del panorama della moda, dell’arte e del design in un concept temporary store itinerante. Da Milano a Rio de Janeiro, da Londra a New York, da San Paolo a Madrid. Nello showroom milanese in via Borsieri 30, a partire dal 6 luglio, si possono ammirare in anteprima le creazioni della stilista e di Eleonora Azzolina, i gioielli di Petra, i capi di Antonio Oliver, Cornelia Anghelescu. E ancora le creazioni fashion di Alice Visin, Petra, Marco Santaniello e Myosotis.

Nella linea della Crawford, fra le anteprime della collezione primavera estate 2011, lingerie, top e culottine in raso totalmente esternabili, calzoncini con profili in pizzo, abiti baby doll e tutine in seta. Perfetti per uscire ma anche per sedurre nell'intimità delle mura domestiche. Sulla scia della verve intramontabile di Marilyn Monroe.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati