Wheatfield

Wheatfield: il campo di grano di Agnes Denes in zona Porta Nuova

Ritornare alla semplicità e alla concretezza della terra, portatrice di vita e prosperità. Questo è il messaggio del Campo di Grano Wheatfield, opera d'arte ambientale dell'artista americana Agnes Denes nel cuore di Porta Nuova.

Un vero campo di grano che si estende, su un'area di cinque ettari inutilizzata per 50 anni, all'ombra di grattacieli ed edifici futuristici del quartiere simbolo della nuova Milano.

L'opera di land art ecologica dà il benvenuto ai milanesi e ai milioni di turisti attesi da tutto il mondo per l'Esposizione Universale invitandoli a riflettere sui temi chiave della manifestazione: l'alimentazione, la sostenibilità e il rispetto per l'ambiente.

La natura con Wheatfield torna ad essere il centro del vivere quotidiano riappropriandosi della città con un'immagine semplice ma dal forte impatto ecologista: un campo di grano cresce e fa da giardino alla zona più trendy e innovativa di Milano.

Wheatfield, il campo di grano di Agnes Denes

Wheatfield, il campo di grano di Agnes Denes nel cuore di Porta Nuova

Il campo, seminato a grano e a erba medica da più di cinquemila cittadini il febbraio scorso, è aperto al pubblico tutti i giorni. Un percorso pedonale consente ai visitatori di ammirare da vicino la crescita delle piante fino alla fase di maturazione, quando il grano sarà mietuto dai milanesi e dai turisti in una grande festa del raccolto prevista per la metà di luglio.

L'opera, realizzata per la prima volta dall'artista nel pieno centro di Manhattan a New York City nel 1982, è il fulcro del progetto "MiColtivo. The Green Circle", un percorso dedicato all'agricoltura urbana promosso dala Fondazione Riccardo Catella, Fondazione Nicola Trussardi e Confagricoltura.

L'iniziativa comprende anche un orto con frutteto di 4mila metri quadrati, realizzato nel quartiere Isola per sensibilizzare i cittadini al tema del rispetto della natura e della biodiversità, pienamente in linea con il tema cardine di Expo Milano 2015 "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita".