Highline Galleria

Riaprono i Camminamenti della Galleria Vittorio Emanuele II

Toccare il cielo con un dito. Nella Milano di Expo2015 è possibile grazie alla riapertura dei Camminamenti della Galleria Vittorio Emanuele II. Da qui la vista spazia sulle guglie del Duomo fino alle Alpi, vola sulla torre Isozaki e i grattacieli di Porta Nuova che hanno cambiato lo skyline cittadino. In totale, un percorso di 250 metri che toglie il fiato. E non stanca mai. Una passeggiata "sospesa" nella storia del capoluogo, che offre una finestra sul presente e uno sguardo sul futuro.

Già rimessa a nuovo l'anno scorso grazie all'intervento del comune, in collaborazione con Prada, Versace e Feltrinelli, la Galleria, simbolo storico della città, torna così a rivivere anche da un'altra prospettiva: dall'alto.

È un sogno che si realizza per Alessandro Rosso, patron di AlessandroRosso Group, imprenditore "illuminato", profondo estimatore del patrimonio artistico milanese, proprietario di Seven Stars Galleria, dei TownHouse Hotels, di Best Tours e Kuoni Italia. Rosso la galleria l'ha sempre "frequentata", corteggiata, amata: "Sono anni che vengo su questi tetti a rilassarmi e ricaricarmi. Da qui la vista è unica, perché si ammirano al contempo storia e futuro di Milano: da un lato l'antica cupola in ferro e vetro della Galleria, dall'altro il nuovo skyline plasmato dai grattacieli di Porta Nuova".

"È uno scenario speciale", continua Rosso, "armonioso, rassicurante, silenzioso e familiare come un paesaggio di campagna, è parte del nostro passato, ma al tempo stesso ci prepara al cambiamento, alla modernità". Da qui, poi, il desiderio che tutti i cittadini potessero avere il privilegio di godere di questa panoramica d'eccezione e di far rivivere il "salotto" cittadino per eccellenza, privilegiato punto di ritrovo dei milanesi dell'epoca. In fondo è quello che voleva lo stesso architetto Mengoni, autore del disegno originario.

Highline Galleria, un percorso di 250 mq con vista su Milano

Highline Galleria, un percorso di 250 mq con vista su Milano

DAL PROGETTO ORIGINARIO AD OGGI

Niente di nuovo, quindi. Progettata nell'Ottocento dall'architetto Giuseppe Mengoni (ci vollero 13 anni per realizzarla, dal 1865 al 1877, ndr), nel disegno originario la Galleria includeva anche le passerelle per la manutenzione. "Non è stato inventato nulla", ha precisato la dottoressa Serafina della Soprintendenza: "È stato recuperato e rimesso a norma quello che già esisteva". Spesso ricordata come "primo centro commerciale del mondo", la Galleria è lunga 196 metri, larga 14,5, la cupola centrale è alta 47 metri e per costruirla insieme alla tettoia di copertura furono impiegati ben 353 tonnellate di ferro e 7.850.000 mq di lastre in vetro rigato. Una struttura unica nel suo genere, che ispirò la Torre Eiffel, eretta nel 1889. "I Camminamenti sono frutto di uno sforzo congiunto tra privato e pubblico", ha spiegato l'assessore ai Lavori pubblici del Comune di Milano Carmela Rozza, "complessivamente sono stati investiti 10 milioni di euro per restaurare le passerelle dismesse".

La cupola centrale della Galleria Vittorio Emanuele II

La cupola centrale della Galleria Vittorio Emanuele II

UNA PASSEGGIATA TRA LE NUVOLE, QUASI A TOCCARE IL CIELO

Accessibile su prenotazione tramite due ascensori veloci, la "passeggiata" di 250 metri si snoda da via Silvio Pellico 2 fino al civico 8, fiancheggiando il lato sinistro del ramo che collega piazza Duomo con piazza Scala. Audioguide e pannelli informativi guidano il visitatore in un viaggio che porta indietro nel tempo e poi di nuovo nel presente, per ammirare la maestosa cupola della Galleria, la mole del Duomo in tutta la sua imponenza e all'orizzonte, la nuova Milano. Non solo. Si potrà accedere anche di notte, per osservare le stelle sopra la città. Quasi a toccare il cielo.

Il percorso può essere visitato anche dai non vedenti grazie a pannelli in alfabeto Braille.

Orari: 09-23
Costo:12 Euro

Accesso da via Silvio Pellico, 2.

Il Duomo di Milano visto dall'Highline Galleria

Il Duomo di Milano visto dall'Highline Galleria

Correlati:

Guarda la Foto Gallery completa