Expo Milano 2015 per il Nepal

L'Esposizione Universale in prima linea per le popolazioni colpite dal terremoto

Si continua a scavare tra le macerie, in Nepal, dopo il terremoto di magnitudo 7.9 che ha recentemente colpito Kathmandu e l'intero Paese.

Mentre il bilancio si aggrava di minuto in minuto - più di 5.500 le vittime accertate e oltre undicimila i feriti - Expo Milano 2015 scende in prima linea per portare soccorsi alle popolazioni colpite.

Expo Milano 2015 per il Nepal

Expo Milano 2015 per il Nepal

expo milano 2015 in prima linea per il nepal

Expo Milano 2015 lancia un appello con il network AGIRE - Agenzia Italiana per la Risposta alle Emergenze, che riunisce dieci organizzazioni non governative italiane - per raccogliere fondi e allargare così la rete di chi, in questi giorni, si sta mobilitando per aiutare tutte quelle persone che in pochi minuti hanno perso tutto a causa delle forti scosse.

Per dare una mano, basta collegarsi al sito ufficiale di Expo e seguire le indicazioni per mandare un sms di solidarietà.

solidarietà anche per terminare il padiglione

Il Nepal, con il suo padiglione, è protagonista dell'Esposizione Universale con una suggestiva struttura che ricrea i villaggi hymalaiani, mentre l'area principale ricorda una grande pagoda.

L'eco del devastante terremoto di questi giorni è arrivata anche nel sito di Expo 2015 ed è per questo che gli operai nepalesi, impegnati nella lavorazione del padiglione, sono tutti rientrati in patria.

Un grande gesto di solidarietà arriva così dagli operai degli altri cantieri che, in queste ore, stanno lavorando a turni e gratuitamente allo spazio espositivo. Expo è anche questo.

Correlati:

www.agire.it/