Un'estate latinoamericana

Dal 15 giugno al 15 agosto, Latinoamericando anima la calda stagione con concerti, mostre e proiezioni

Musica, balli, gastronomia e cultura dei calienti popoli latini sono i protagonisti della 21esima edizione di Latinoamericando Expo che, dal 15 giugno al 15 agosto, anima lo spazio antistante il Forum di Assago. In un villaggio di 30mila metri quadrati sono in programma 62 giorni di iniziative ed eventi con oltre 130 ore di spettacoli e concerti. Ritorno alle origini guardando al futuro è il claim di quest'anno, motivo per cui "il visitatore, varcando il nuovo portale d'ingresso, si trova in una vera e propria foresta tropicale che ricorda le origini di un continente incontaminato" sostiene la co-fondatrice e organizzatrice della manifestazione, Franca Fabiani.

MUSICA - L'anima del Festival è come sempre legata al variegato panorama musicale del Sud America: dalla salsa alla bachata, dal reggaettòn al merengue fino alla samba e alla cumbia colombiana. Ritmi che il pubblico può sperimentare sia nei balli organizzati sia nelle voci dei moltissimi cantanti che salgono sul palco del Forum. Qualche esempio? Il latin jazz di Eddie Palmieri (5 luglio), il folk dei boliviani Inti-illimani al fianco della regina della sound afro-peruviano Eva Ayllon (7 luglio). E ancora samba-reggae con lo scatenato Carlinhos Brown (8 luglio), musica popolare brasiliana con Joao Bosco (10 luglio), fino al rock latino degli esplosivi messicani Molotov (17 luglio) e le sonorità tradizionali cubane del Grupo Company Segundo (26 luglio).

ARTE - Molte le iniziative culturali in programma nel Padiglione delle Nazioni, un'area appositamente creata per far conoscere le peculiarità del continente latino: mostre fotografiche e di pittura, workshop di artigianato, proiezioni di film, conferenze, presentazioni di libri, oltre a incontri con autori e personalità. Nello spazio si celebrano inoltre le feste nazionali di sette Paesi. Peculiarità di quest'anno è Brasil-Italia. L'Arte dell'incontro, un progetto artistico che celebra l'unione dei due Paesi nell'anno dei 150 anni dell'Unità d'Italia, in concomitanza con l'Anno Culturale dell'Italia in Brasile.

L'ingresso al Latinoamericando è sempre a pagamento: 6 Euro il lunedì; 12 il martedì, il mercoledì, il giovedì e la domenica; 18 il venerdì e il sabato. Utile sapere che da quest'anno è a disposizione un servizio navetta che, al costo di 3,50 Euro, collega il Forum al centro di Milano. Questi gli orari: dalla domenica al giovedì dalle 00.30 alle 2.30; il venerdì e il sabato dalle 00.30 alle 3.30.