Un Cuore di Barmanlover

Un aperitivo stiloso, tanti sorrisi, drink gustosi, Dj set di qualità e tante sorprese artistiche

Nel mezzo del cammin della movida oscura mi ritrovai in un giardino rosso... Rosso come il Cuore e dove da dietro il bancone due "amanti del bar" mi sorrisero. Loro sono Matteo e Corrado, alter ego Barmanlover che hanno deciso di ridare splendore al locale nel centro storico di Milano, vicino alle Colonne di San Lorenzo.

APERITIVO ANTI-ABBUFFET - Le serate iniziano con un aperitivo nel senso originale del termine (pre-cena, dalle 18 alle 22) che vuole prendere le distanze dai soliti "abbuffet" dove la gente sgomita e lascia cadere a terra il cibo. Qui il bancone offre bruschette e tramezzini rustici, focaccine non troppo unte, tocchetti di buon formaggio e, se capita, pasta al forno "home made". I sapori si sentono e non sono salati a sproposito come si usa fare agli happy-hour per far bere di più la gente! Perchè la filosofia di Barmanlover è essere come si è, senza facciate di cortesia. E comunque qui la cortesia regna sovrana. I cocktail sono deliziosi e se ne inventano ogni sera di nuovi a cui potrete anche dare un nome, se l'idea vi sorride. La selezione dei vini è curata e nel dubbio su cosa prendere, affidatevi tranquillamente agli esperti del settore. I prezzi sono davvero politically correct. Birra e analcolici a 3 - 3,5 Euro, drink dai 6 Euro in su.

SORRISI DI CUORE - L'atmosfera che si respira è un po' retrò e rilassante. All'ingresso è una sagoma di Marilyn Monroe ad accogliervi e l'arredamento vintage presenta pezzi curiosi di design, dai divanetti alle lampade agli sgabelli. Non c'è quasi nulla di uguale. Spazi più intimi su due piani e un'area dance dove troneggia la mitica "palla da disco" a illuminare la particolare consolle dei Dj, con Ultima Cena di Leonardo da Vinci. Be', la copia, s'intende! Si incontrano amici, amici di amici, conoscenti con cui non si aveva mai parlato e coi quali qui non è difficile entrare in sintonia, perchè al Cuore basta un sorriso e arriva il calore. "Fra le sorprese in serbo abbiamo il fatto che il bancone ogni mese cambierà - racconta Matteo - Saranno infatti artisti diversi a renderlo unico e alla fine si decreterà chi ha realizzato l'opera più bella." "Volevamo che questo posto a cui siamo affezionati tornasse ad essere speciale. Ed eccoci qui..." Continua Corrado.

PROGRAMMAZIONE - Lunedì: I love aperitif, degustazioni regionali; Martedì (ottobre chiuso) da novembre: Random Live, performance di artisti a sorpresa; Mercoledì: Progetto in via di definizione; Giovedì I e III giovedì del mese Club Silencio, II e IV Nouvelle Micidielle con Steve di Eclectic Bedroom; Venerdì: Mini Dj, Nicola Mazzetti; Sabato: Dag' a' drè du Jour con Andrea Vigna; Domenica: I e III Mr Q, II e IV Lovely (Lord John Minutes).

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati