Tramedautore, alla scoperta del Nord Africa

Dal 21 al 26 settembre e dal 15 al 17 ottobre va in scena il festival teatrale della drammaturgia contemporanea

"Un festival che parte dalla curiosità e dal gusto per il confronto e la condivisione delle differenze" esordisce in questo modo Sergio Escobar, direttore del Piccolo Teatro, per presentare Tramedautore. La rassegna teatrale, divisa in due tranche dal 21 al 26 settembre e dal 15 al 17 ottobre, è infatti ospitata presso il Teatro Grassi e il Teatro Studio. La decima edizione di Tramedautore approfondisce le produzioni dei paesi del Nord Africa con dieci spettacoli tutti in lingua originale. L'obiettivo è di "far progredire le situazioni di dialogo all'interno dei luoghi di cultura" auspica Antonio Calbi, responsabile della sezione Spettacolo dell'Assessorato alla Cultura del Comune.

Ad aprire il Festival la proiezione speciale de Il Volo di Wim Wenders: una favola reale in 3D che racconta l'altro volto dell'Italia di fronte agli sbarchi di immigrati, e l'happening I racconti della Medina per rievocare, grazie all'arte di cantastorie, musicisti e artisti, la "Medina", cuore e simbolo di tutto il mondo arabo. Oltre agli spettacoli sono organizzati due momenti di dialogo focalizzati sull'universo famminile nel mondo arabo e sulla convivenza e integrazione tra Oriente e Occidente.

Correlati:

www.outis.it/trame_in.php?anno=2010