Sulle ali dell’anima

Una serata all’insegna dello charme e della beneficenza. Un piccolo contributo per continuare con successo nella ricerca oncologica

“Chi fa bene trova bene”. Così recita la saggezza popolare, ma lo conferma anche la gioia del nostro cuore dopo un gesto d’amore verso il prossimo. Ebbene, l’occasione si avvicina e non mancherà di deliziare con gradite sorprese. Si tratta della serata del 28 novembre, organizzata nella suggestiva cornice di un’elegante sala del Grand Hotel Et de Milan di via Manzoni.

Ideatrice dell’evento, dal titolo A Piedi Nudi, una donna che da tempo si è fatta coordinatrice di particolari momenti d’incontro benefico: Vittoria Ferria Contin. In bella mostra e invendita, ci saranno oggetti e accessori realizzati con materiali insoliti e particolari, frutto di un’attenta raccolta fatta qua e là nei mercatini d’antiquariato. Coralli, pietre, pezzi esclusivi e oggetti stravaganti di diverso materiale si trasformeranno in piccoli messaggeri di bontà. Il ricavato, infatti, verrà devoluto allo Ieo, Istituto europeo oncologico che, attraverso la ricerca e la formazione, si propone di raggiungere l’eccellenza nel campo della prevenzione.

Il titolo "A Piedi Nudi non" è certo casuale. Lo scorso giugno, passeggiando su una spiaggia in Turchia, Vittoria raccolse meravigliose conchiglie che in breve divennero orecchini e collane di grande raffinatezza. Da qui l’idea. Perché non organizzare una divertente serata in barca per festeggiare l’estate di Porto Rotondo e proporre la preziosa collezione? Fu il successo. Centodieci pezzi venduti a gente famosa, e non, e tutto il ricavato offerto in beneficenza. Ora la signora Ferria Contin fa il bis e approda a Milano con il suo bottino di perle di  generosità. Basterà allungare le mani per ricevere e donare.