Speciale sconto per Trisha Brown Dance Company

Milanodabere CARD vi porta alla prima degli Arcimboldi il 15 dicembre

ATTENZIONE - Siamo riusciti nella nostra "impresa" e i biglietti a prezzo speciale a nostra disposizione sono già esauriti, grazie al notevole vostro interesse!

Arte da Degustare
vi accompagna alla prima di uno spettacolo di danza contemporanea davvero imeperdibile con Milanodabere CARD.
Il 15 dicembre vi invitiamo con noi al Teatro degli Arcimboldi per la magia della Trisha Brown Dance Company.

Figura di spicco nel panorama dell'America degli anni '60, Trisha Brown è leader indiscussa della danza astratta e presenterà un programma che unisce una delle sue più famose coreografie Set and Reset(1983) a due lavori più recenti: su musiche di John Cage Present tense (2003) e Groove and Countermove (2000) ultima opera di una trilogia dedicata al jazz su musiche di Dave Douglas.

Signora della postmodern dance, creatrice di uno stile personale che unisce rigore e velocità del movimento, Trisha Brown rappresenta l'anima vera dei movimenti artistici nati negli Stati Uniti tra gli anni '60 e '70, con la volontà di creare un nuovo linguaggio coreografico contrapposto alle stilizzazioni del balletto classico e moderno. In questo periodo la voglia di sperimentare spinge i coreografi ad esplorare luoghi alternativi al teatro e conduce Trisha Brown a "sfidare la forza di gravità", con coreografie "aeree", nelle quali i ballerini camminano in perpendicolare lungo i muri dei palazzi o sopra i tetti degli edifici di New York, alterando la prospettiva degli spettatori. Alla fine degli anni Settanta, Trisha Brown si riappropria degli spazi teatrali tradizionali, ed inizia a creare coreografie astratte di raffinata eleganza virtuosistica. La sua opera non si può riassumere in una tecnica sola. Ricca di folle musicalità, la sua danza è un flusso inarrestabile di corse sospese, di cadute impreviste, di slanci giocosi, di prese schivate; il movimento è in costante attività, in una estrema e mobile fluidità di tutte le parti del corpo. Un'onda di vita attraversa, in tutti i sensi, la sua danza.

Sono coreografie che continuano a sedurre il pubblico con la loro apparente, straordinaria, semplicità. E' il caso di Set and Reset, capolavoro del 1983, creato con Robert Rauschenberg su musiche di Laurie Anderson. A Milano, questo brano storico è proposto con il più recente Present tense che unisce all'estetica astratta il nuovo interesse della coreografa per la narrazione emozionale e Goove and countermove, ultima opera di una trilogia dedicata al jazz su musiche di Dave Douglas.