Sapori di Venezia

Alla scoperta del Centrale Restaurant Lounge sulla Laguna

Al pianterreno di Palazzo Cocco Molin (fine '500 primi '600 ) con riva d'acqua sul Rio dei Barcaroli, cuore di Venezia tra la Fenice e Piazza San Marco, il Centrale Lounge nasce come spazio che coniuga la ricerca culinaria con la passione per il design ed il dettaglio.

ARREDAMENTO - Entrarci è come immergersi nell'essenza del lounge: un "salottino" scuro, una dark room, con un arredamento minimal-tech, progettato da Mariano Zanon dell'Officina Progetti di Roma che ne esalta il basico gusto e il colpo d'occhio. Il locale presenta arredi in pelle di Hoffman, tavoli in cristallo e metallo lucente, travi a vista e scorci di muri in mattoni centenari lasciati appositamente nudi. Le sedie a base esagonale sono Kostantin Grecic e i tessuti di tutta la tappezzeria, divani e cuscini compresi, sono firmati Missoni.

ATMOSFERA - L'atmosfera è indescrivibile, la musica è chill-out, lounge, i sapori fusion vengono esaltati da pregiati vini e dal servizio impeccabile. Non si balla, ma vengono organizzate feste a tema e mostre d'arte dal gusto ricercato.

FOOD - In cucina, la chef Anna Tagliapietre, recentemente tornata dagli Stati Uniti, propone rivisitazioni delle antiche ricette della tradizione veneta e sapori di altri luoghi decisamente speziati (40 euro il costo medio di una cena). La cucina è aperta fino a tarda notte.