RomaFictionFest

Tutte le anteprime delle produzioni autunnali che non vorreste mai perdervi

La seconda edizione del RomaFictionFest si prospetta ricca di grandi anteprime, ospiti e incontri. L'obiettivo della manifestazione è riuscire ad evidenziare quanto la fiction sia oggi in tutto il mondo lo spettacolo nazional-popolare per eccellenza, nonché abito in cui creatività si intreccia con la sperimentazione.

PROIEZIONI – Il programma di questa cinque giorni raccoglie le differenti declinazioni della fiction, dai thriller agli horror, dalla commedia alla docufiction, fino agli esperimenti user generated come Mamme nella rete (7 luglio ore 16.30, Una finestra sul web: user generated docs & news). Il Multisala Adriano, che insieme all'Auditorium della Conciliazione ospiterà la manifestazione, comincia le proiezioni alle 10 e chiude dopo il Noon @ night. Tra i protagonisti della fiction italiana le anteprime di Coco Chanel e Pinocchio (7 luglio ore 19, Lavori in corso), o le retrospettive della grande fiction degli anni '60 come L'isola del tesoro con la regia di Anton Giulio Majano (7 luglio ore 10, Quando la RAI parlava inglese). Interessante la tavola rotonda del 10 luglio (dalle ore 10 alle ore 13), Fiction italiana: il futuro è un diritto, in cui i grandi del settore delle telecomunicazioni si confronteranno su come innovare e ringiovanire i moduli creativi della fiction. Presenti in gran quantità anche le produzioni straniere, dagli Stati Uniti le fortunate serie CSI: New York (7 luglio ore 22.30, 11 luglio ore 20.30) e Medium (8 luglio ore 19), e altre novità. Molti gli attestati di presenza da nazioni emergenti come Iran, con MDMA storie di crescita e presa di coscienza di giovani usciti dallesperienza delle droghe pesanti (7 luglio ore 22.30, Doom generation: fuori dal mito della trasgressione) e Perù che presenta una divertente serie intitolata Mi problema con la mujeres, ovvero I miei problemi con le donne, in cui i rapporti tra uomo e donna sono visti attraverso gli occhi di un giovane scapolo e del suo analista (8 luglio ore 16.30). Attesa anteprima per la seconda stagione di The Tudors, l'avvincente dramma storico incentrato sulla vita e gli amori di Enrico VIII (7 luglio ore 20.30), e la presentazione della nuova serie de I Cesaroni (11 luglio ore 19.30, Lavori in corso).

OSPITI – Per suscitare il massimo interesse del pubblico, il vero destinatario del festival, la manifestazione avrà ospiti internazionali, tra cui il cast di CSI: New York, Patricia Arquette protagonista di Medium, e i nostrani Sabrina Ferilli (Anna e i cinque, 9 luglio ore 20, Auditorium), Massimo Ghini e Lunetta Savino (Raccontami – Capitolo II, 7 luglio ore 20, Auditorium). La manifestazione si chiuderà il 12 luglio (ore 19, Auditorium della Conciliazione) con la cerimonia di premiazione condotta da Fabio Fazio, con la partecipazione di Elena Sofia Ricci, madrina della serata.

PARTECIPARE – L'ingresso a tutte le proiezioni del RomaFictionFest è gratuito, basta ritirare il biglietto giorno per giorno, al Cinema Adriano (Piazza Cavour, 22) e all'Auditorium della Conciliazione (Via della Conciliazione, 4), dalle ore 14 fino ad esaurimento posti.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati