Popstarz & Neon Disco

Al migliore giovedì della città, si aggiunge l'accento del primo giovedì del mese che è Neon Disco!!

Il Gasoline si distingue da tutti gli altri locali di Corso Como. Il Gasoline il giovedì è Popstarz. Il Gasoline, un giovedì al mese, è Popstarz & Neon Disco.

POPSTARZ VS NEON DISCO - I resident Nancy Posh, Lo Zelmo e Plastik Doll insieme al neon dj Tyler Durden. Allora Britney Spears va a braccetto con i Klaxons nel bunker nero che per anni ha raccolto le serate più alternative della città . Popstarz raccoglie l'essenza della trasgressione, del colore e delle sue sfumature nella musica da club. C'è chi lo odia Corso Como, chi odia quel suo essere così profumato, così alla moda, talvolta raggiungendo il trash, c'è chi dice che vuole solo il Gasoline. Sono tutti coloro che sanno di Popstarz, che se ne intendono, che lasciano a casa le inibizioni, le barriere, le frontiere. Alla tradizione si unisce Neon Disco, il fratellino cattivo di Popstarz, party itinerante partorito dalla nebbia di Cremona, svezzato dalla zona industriale ed ora finalmente può iniziare a correre e far vedere quanto va veloce qui, a Milano e qui, in Corso Como, a sostenere quelli di Popstarz. Stessi colori, non per altro fa riferimento al Neon, ma più violento, termine permettendo. Fratello e sorella quindi, carnali forse, perchè al Gasoline non ci sono freni.

QUELLA VOLTA AL MESE - Quando qualcuno entra ad una serata Popstarz e Neon Disco la prima cosa che nota è la variopinta popolazione, la specie protetta della notte. Il trucco glitter calcato sotto parrucche coloratissime, tacchi a spillo, pellicce rosa, spade laser da Guerre Stellari, braccialetti al neon, maschere, tante maschere che sembra Halloween, sembra Carnevale, ma è Popstarz e Popstarz è tutto l'anno, ogni giovedì
La seconda cosa che nota la sente con le orecchie. La differenza fra Nancy Posh e Tyler Durden, per esempio. La prima è un folletto, un giullare, una creazione di Guillermo del Toro, una cyberpunk che gira in consolle Britney Spears e quegli anni novanta perduti nel cassetto di quelli diventati troppo adulti per ricordarsene. Il secondo, Tyler Durden è uno dell'Allegra Combriccola (così si fanno chiamare quelli della Neon Disco), prende il nome di uno dei personaggi più mistici e irrazionali della letteratura post moderna, del cinema d'autore se vogliamo, surfista con la fissa per il trucco corvino. Dentro la sua consolle distribuiti in ordine sparso Klaxons, Justice, ma anche Rage Against The Machine e Offspring.

Questo è Popstarz vs Neon Disco, questo è il popolo che illumina il sottosuolo trasgressivo di Milano. Questo è un giovedì al mese, come tanti altri, ma un giovedì Gasoline.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati