Per non dimenticare Piazza Fontana 36 anni dopo

Una serata al teatro dal Verme ricorda le vittime della strage del 12 dicembre 1969

Il 12 dicembre 1969 è una data che non può essere dimenticata per Milano e l'Italia intera: con lo scoppio di una bomba presso la Banca Nazionale dell'Agricoltura di Piazza Fontana si delinea la terribile strategia della tensione, che segnerà un periodo di violenze che va dal tragico 12 dicembre 1969 fino all'attentato di via Palestro il 27 luglio 1993.

Il 12 dicembre, in occasione del 36° anniversario del tragico giorno, la Provincia di Milano, in collaborazione con il Teatro della Cooperativa, l'Associazione dei Familiari delle vittime della strage di Piazza Fontana di Milano e l'Unione dei Familiari delle vittime per stragi, organizza alle ore 21.00 al teatro Dal Verme la serata 12 dicembre 2005 - Per non dimenticare. Piazza Fontana 36 anni dopo.

L'evento, coordinato da Renato Sarti e dal Teatro della Cooperativa , fonderà parole, musiche e canzoni. A rompere il ghiaccio sarà  Enzo Jannacci, per poi continuare con un dibattitto tra interventi teatrali e video che ci riporteranno indietro nel tempo. Interverranno, inoltre, Daniela Benelli, Assessore alla cultura, culture e integrazione della Provincia di Milano; Luigi Passera, Presidente dell'Associazione dei Familiari delle vittime della strage di Piazza Fontana di Milano; Paolo Bolognesi, Presidente dell'Unione dei Familiari vittime per stragi.

Tra gli ospiti della serata ci saranno Sandra Bonsanti,  Giancarlo Caselli, Maddalena Crippa, Giorgio Galli, Leonardo Grassi, Carlo Lucarelli, Giovanni Pellegrino,  Guido Salvini, Federico Sinicato, Bebo Storti e Sergio Zavoli.