Musical Fever

Anni '70, ovvero il decennio dei grandi musical e dei volti noti: da Minnelli a Travolta

Passando in rassegna le più importanti produzioni, di certo gli anni '70 spiccano per la loro prolificità nel genere musical. Film e attori diventano leggende, veri e propri manifesti. E gli attuali cartelloni dei teatri lo dimostrano: dal Teatro Smeraldo che porta in scena La Febbre del Sabato Sera e Hair, all'Allianz Teatro con Jesus Christ Superstar e Grease. C'è voglia di revival anche nei teatri milanesi?

SESSO, DROGA E ROCK N ROLL - Mentre gli anni Sessanta si chiudono con una scintillante Barbra Streisand in in Hello, Dolly!, gli anni '70 sono una vera e propria esplosione di opere rock e trasgressione. Uno fra tanti, The Rocky Horror Picture Show del 1975, con la regia di Jim Sharman ed una giovanissima e brava Susan Sarandon, simbolo della liberazione sessuale e del piacere assoluto. E ancora nel '75, Tommy di Ken Russell con Roger Daltrey (voce degli Who) e grandi presenze del calibro di Elton John, Tina Turner, Eric Clapton e Jack Nicholson. Trasgressione è sinonimo di provocazione con Jesus Christ Superstar diretto nel 1973 da Norman Jewison con le celebri musiche di Andrew Lloyd Webber e i testi di Tim Rice. La pellicola di Jewison racconta gli ultimi giorni di vita di Gesù visti da Giuda, ambientando la vicenda nel clima contestatario e alla ricerca di spiritualità degli anni '70. E ancora spiritualità in Hair del 1979 diretto da Milos Forman, manifesto contro la guerra del Vietnam e quadro di quegli anni divisi fra ideali, hippy, figli dei fiori, amore libero e visioni lisergiche.

MINNELLI E TRAVOLTA - E' anche il decennio di due orgogli italo-americani: Liza Minnelli, figlia d'arte di Judy Garland e Vincente Minnelli, e John Travolta. E' infatti del '72 il magnifico Cabaret diretto da Bob Fosse con le musiche di John Kander e i testi di Fred Ebb, racconto di una Berlino degli anni '30. Un salto negli anni '50 è invece proposto in New York, New York diretto da Martin Scorsese ed un giovane Robert De Niro. Ancora atmosfere anni '50 nel brillante Grease del '78 con un John Travolta di nuovo in veste di ballerino dopo il successo dell'anno precedente La Febbre del Sabato Sera. Un musical indimenticabile, che il cinema ha consacrato con la regia di John Badham, dove la periferia è al centro del motore della storia.