Mondiali di calcio 2006

Si apre l'evento sportivo più atteso dell'anno. Sono i Pooh ad incidere l'inno della nostra Nazionale

Pronti ad avere a che fare con pali, rigori, espulsioni? Chi di notte fa ancora incubi che evocano l'arbitro Moreno e il colpo di testa del coreano Ahn, si prepari. I Mondiali sono alle porte. Lucidate amuleti e porta fortuna (possibilmente non di sale) e organizzatevi per gustarvi nella maniera che preferite i Mondiali di Germania 2006.

MONDIALI MANIA - Troppa l'adrenalina o la delusione (dipende dai casi) per poter dormire sonni tranquilli. I più scaramantici dicono che quest'estate, non del tutto realizzata e ancora parecchio freddina, ricorda molto quella dell'82. Il livello della cosiddetta "Febbre Mondiale" cresce di giorno in giorno. I balconi si preparano ad ospitare bandieroni e striscioni, si dà fiato alle trombe e forza ai tamburi. Milano è pronta a travestirsi in un grande Stadio da sei milioni di posti.

IL GRANDE STADIO MILANO - Allo scoccare dell'ora X, fissata per i tifosi italiani lunedì 12 giugno alle 21.00, bar, locali, pub e quant'altro saranno pronti ad ospitare quanti più tifosi possibili per condividere, sia in orario aperitivo che in orario di cena, una passione unica in Italia, quella per il Calcio (con la C maiuscola). Per gli amanti dell'atmosfera stadio non si può non recarsi lungo i Navigli è possibile fermarsi a vedere le partite presso il Viarenna, meta preferibilmente scelta dagli studenti stranieri, Woodstock e l'Osteria del Pallone che già dal nome promette bene. Come quest'ultima anche L'Osteria del Calcetto è da considerare come un ottimo "bar" dello sport.

RITROVI STUDENTESCHI - Nei pressi dell'Università degli Studi e della Università Cattolica, due tra i più frequentati pub allestiranno situazioni particolari in occasione del mondiale. Stiamo parlando del Matricola Irish Pub e del Bar Magenta, locali di ascendenza anglosassone e noti per l'ottima birra.

BICOCCA VILLAGE- Particolare interesse cercherà di sollevarlo l'Europlex Bicocca 18, con una situazione molto particolare alla quale è assocciato un allettante concorso.

I POOH E "CUORE AZZURRO" - Roby, Dodi, Stefano e Red sono gli autori dell'Inno della Nazionale Italiana di Calcio. Il progetto nasce dalla collaborazione tra F.I.G.C. e Radio Italia solomusicaitaliana. Oltre a quella dei Pooh, l'Inno vede una versione cantata dai giocatori che hanno contribuito alla qualificazione della Nazionale, fra questi "Totti Gol" e "Super Ringhio Gattuso”. Il ricavato della vendita del cd sarà devoluto in beneficenza.