Milano: cosa fare nelle Giornate di Primavera del FAI

Chiese, musei, palazzi e itinerari alla scoperta del bello cittadino

Milano come non l'avete mai vista. Un weekend, il primo di primavera, tutto dedicato al Bello, all'Arte e alla Storia.

La città si dischiude come un fiore appena sbocciato e, grazie alla complicità del FAI, tutta una serie di location si possono visitare con guide molto particolari: oltre ai volontari dell'associazione, in prima linea nella tutela dei beni-culturali italiani, anche gli studenti delle scuole superiori meneghine, pronti a raccontare le virtù, i segreti e i pregi dei luoghi.

Villa Necchi Campiglio

Villa Necchi Campiglio

GLI INSOLITI MONUMENTI DI MILANO VISITABILI

Tra le chicche di questa attesa due giorni, si può scoprire la magnificenza di Palazzo Mezzanotte, nel cuore di Piazza Affari, l'eleganza barocca di Palazzo Clerici, la modernità essenziale del grattacielo Pirelli, l'allure decadente di Villa Necchi Campiglio.

E ancora, location del tutto insolite come la Caserma Centrale dei vigili del fuoco, la Casa del Mutilato, i laboratori della Scala, l'archivio storico Ricordi e la Ricevitrice A2A.

Non mancano musei quali le Gallerie d'Italia, chiese come la curatissima San Fedele, e importanti istituzioni cittadine, fra cui il Teatro e l'Accademia dei Filodrammatici.

Il link con tutti i beni visitabili.

Il grattacielo Pirelli

Il grattacielo Pirelli

Correlati:

www.giornatefai.it/luoghi#reg:lombardia,com:milano