MiArt, ArtNow!

A ridosso del Salone del Mobile, ecco le novità della mostra mercato milanese

È stata presentata alla stampa l'edizione 2009 di MiArt (17 - 20 aprile). Tra le novità che la accompagnano, la pubblicazione del free press MiArt Magazine, con interventi di numerosi artisti e voci importanti nel panorama artistico italiano (da Roberto Cuoghi a Massimiliano Gioni, da Paola Pivi a Enzo Mari) reperibile nel circuito di distribuzione della rivista Mousse; un omaggio al fotografo Gabriele Basilico, curatore per MiArt di una campagna promozionale che raccoglie le immagini più significative di Milano, a testimoniare un legame più forte tra la città e la manifestazione fieristica.

All'interno della fiera non mancheranno incontri e conferenze, come quella intitolata La Bellezza oggi, con la partecipazione di Mimmo Paladino, Alessandro Bergonzoni e Sergio Givone. Anche l'allestimento di MiArt sarà particolarmente curato, grazie agli interventi di una serie di artisti - rappresentati dalle gallerie presenti - chiamati a disegnare opere-contenitori presso gli spazi cruciali della fiera: ingresso, vip lounge, reception e video lounge. Anche le aree esterne a MiArt accoglieranno alcune opere di grandi dimensioni: non solo gli spazi del centro città, ma anche aree più remote come Lambrate o il piazzale antistante la sede dello IULM. Gli eventi collaterali saranno raccolti sotto il nome di Enjoy MiArt e per ora prevedono l'apertura di musei e gallerie milanesi fino a notte fonda per sabato 18 aprile. Infine, in occasione della fiera, imperdibile è l'appuntamento al PAC con la performance di Vanessa Beecroft. L'artista, genovese di nascita ma mlanese per formazione, è ospitata per la prima volta in uno spazio istituzionale della città. Meglio tardi che mai...