LatinoAmericando Expo

La grande kermesse spegne 18 candeline e diventa Expo. Special guest: Marc Anthony

Con l'arrivo dell'anno della "maturità" LatinoAmericando si concede una promozione: non è più un festival, ma una vera e propria Expo, volta a promuovere a 360 gradi la cultura Sudamericana. "Con questa manifestazione vogliamo far vedere il meglio dei nostri usi e costumi, per abbattere il muro della diversità", così il direttore Juan Josè Fabiani, che ha in tasca un ricco calendario di eventi, fino al 18 agosto nella speciale area allestita vicino il DatchForum.

MUSICA E SPETTACOLI - Oltre 60 i concerti in programma, che vedranno ogni sera dei nuovi artisti che per la prima volta o in esclusiva per LatinoAmericando arrivano in Italia. "Non solo salsa, merengue o come viene erroneamente definita "musica latinoamericana", poteremo artisti di svariati generi musicali, dal pop, al rock, fino alla bossa nova" tiene a precisare Fabiani. Special guest di questa edizione Marc Anthony (1 luglio); singolare la data di Antonella Ruggero che con i Guitar Quartet canterà i grandi successi della musica latina (29 giugno); torna poi il pop rock di Juanes (25 luglio); per gli appassionati della salsa, ecco Pupy y Los Que Son Son (27 giugno), Cheo Feliciano (28 giugno), Gilberto Santa Rosa (4 luglio), David Calzado (10 luglio) o ancora Tito Nieves (16 agosto) e tantissimi altri nomi; la bachata degli Aventura (13 luglio) insieme al tormentone Obsesiòn; ed in onore dei 50 anni della bossa nova, Toquinho (7 agosto), Milton Nascimento (2 luglio) o Sergio Mendes (9 luglio).
 
ARTE E CULTURA - Da un'idea di Juan Josè Fabiani, fino al 29 giugno, Via Dante ospita "Architettura e Libertà", mostra fotografica a cielo aperto che omaggia l'ingegno di Oscar Niemeyer, il "centenario" archietto brasiliano di fama internazionale (ha ben 100 anni) esempio di creatività più che straordinaria. Inoltre, all'interno dell'Expo, artigianato e design faranno bella mostra di sè, con degli stand di oggetti realizzati da artisti e creativi contemporanei. E ancora, una libreria oltre a proporre i titoli degli scrittori già famosi a livello mondiale, farà conoscere anche le produzioni dei nuovi nomi emergenti.

FOOD AND DRINK - Churrasco, asado, chevice, fajitas, empanadas sono la vostra passione? Bene, i tanti ristoranti all'interno dell'Expo sapranno deliziare i vostri palati, portadovi alla scoperta dell'Argentina, del Brasile, o del Messico, fino a Cuba attraverso i sapori. Tanti anche i locali e i chiringuito, con la new entry di un latin jazz bar, dove poter sorseggiare mojito, caipirinha, cuba libre e tanti altri cocktail latini e caraibici.

DA SAPERE - LatinoAmericando Expo è aperta tutti i giorni, dalle ore 18 alle ore 3; Il costo dell'ingresso è di 6 Euro il lunedì, 10 Euro dal martedì al giovedì e la domenica, 15 Euro il venerdì e il sabato. Gli eventi speciali hanno un pezzo maggiorato, fra questi il concerto di Marc Anthony (Euro 50) o Sergio Mendes (Euro 30).