La Notte Bianca dell'Astronomia

L'Osservatorio si apre al pubblico per scoprire la poesia della volta celeste

"Incombe" sulla città silenzioso, una presenza certa che sfugge a tanti: è l'Osservatorio astronomico di Brera e per una notte resterà aperto al pubblico, confidando nel cielo sereno. Finazzer Flory ha annunciato la Notte Bianca dell'Astronomia con queste parole: "È un evento per alzare gli occhi e guardare il cielo, scoprire le sue bellezze e lasciarsi incantare dalla sua immensità. La serata si inserisce all'interno del programma di Milano Scienza, Milano Mondo, una manifestazione che mira ad avvicinare il sapere umanistico a quello scientifico, perché la scienza non è solo un sapere, ma è anche cultura".

L'Osservatorio sarà aperto dalle ore 21.30 alle ore 1.30: ospiterà il concerto Tra musica e stelle, una promenade per flauti e arpa, con qualche escursione più folkloristica nella musica irlandese. Dirige il maestro G.Battista Columbro docente presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Si prosegue, a partire dalle ore 23.00, con una serie di visite guidate , accompagnate da osservazioni del cielo. Le visite sono su prenotazione (infoline 02 72320337, da lunedì a venerdì dalle 10 alle 12; oppure via e-mail all'indirizzo musicaestelle@brera.inaf.it).