Riaperture locali Milano

La nightlife riapre i battenti

Molte riconferme, pochissime le novità: guida per le one night della city

Passa il tempo ma le serate, colorate, alternative, gay friendly, commerciali, elettroniche, provocatorie, pettinate o di qualunque genere, si ripetono immutate. Molto simile alla scorsa stagione è infatti il copione della nightlife milanese 2009, ormai al via ufficiale. In attesa di scossoni e vere news di certo occasioni per divertirsi non ne mancano.

ON FRIDAY
- Strano mixage, tagli alle canzoni dopo meno di un minuto, scelte bizzarre in console: Romy & Michelle, dj Fist e Dj Aristopunk, ogni venerdì prendono possesso dell'Atomic bar e la confusione concettuale non risparmia nemmeno i piedi. Lo stile inconfondibile è quello del Plastic, con le frangette appiccicate alla fronte che cadono sugli occhi, i jeans attillati e le all star. L'immaginario è quello della London Loves del venerdì, che recupera brani e artisti dispersi nei vecchi numeri di NME all'insegna dell'indie style. La passione quella per un ricercato brit sound.

PUNKS WEAR PRADA
- La resident Natasha Slater e la sua psichedelica crew riaccendono il sabato notte del Santa Tecla Cafè e il cuore folle della city batte tachicardico. La one night è il regno della musica più funny in circolazione: venature disco-pop mentre tutto può succedere. La discesa per le scale citazioniste accompagna al dancefloor fluo. Resident international, fashion designer, stylist, cool hunter, modelli e creativi ispirati sono gomito a gomito, senza esclusione di colpi: l'atmosfera è divertente e i dress code bizzarri. Si balla persino nelle spettacolari toilet, fra cristalli, specchi brillanti e piccoli palchi per un mood tutt'uno con il locale.

PERVERSE - Avrai ciò che ti meriti: dj 412 bacchettate sulle mani, dj Fist olio di ricino, Barbarella in ginocchio sui ceci, le Glitz Gilz con il loro nuovo dress code ufficiale. Indie-rock, pop, happy music, un po' di sano trash, che non guasta mai, ed ars electronica. Doppia pista da ballo, nel regno della trasgressione, dove i glitter sui corpi danzanti vi stringono forte e non vi lasciano per tutta la folle notte. Barbarella, mai stanca, vi trascina vogliosa nei ritmi e nelle spirali delle notti calde, all'insegna dell'eccesso. Tutto questo è Glitter dell'HD.

NEWS? - Finora eccone una appetititosa. Dopo una ristrutturazione globale della location e dopo un restyling di luce e spazio, riapre il Tunnel. Data del reopening sabato 19 settembre. Nuova la direzione artistica, affidata a Diego Montinaro, alias Sandiego, che si è già occupato del Sottomarino Giallo, di People Production e di Elita. Staremo a vedere...