Mostre a Febbraio a Milano, 2010

L'Arte di febbraio a Milano

Fumetto, fotografia, pittura e design: le mostre che inaugurano nel secondo mese dell'anno

Che cosa porta il vento di febbraio in quel di Milano? Se il 2010 è iniziato con il passo giusto con l'antologica di Lichtenstein alla Triennale, il secondo mese dell'anno presenta (sul finire) Schiele e il suo tempo, "best seller" pronto a prendere il posto di Hopper, c'è da scommettere.

Più in sordina parte invece da Palazzo Litta (il 5 febbraio) una piccola mostra dedicata al fumetto Mi chiamo Stefi e tu? con i disegni di Grazia Nidasio che il 27 lascia Milano per andare in tour in tutta Italia. Palazzo delle Stelline parla il linguaggio più complesso della pittura di Alan Rankle: l'artista che stravolge lo stile dei paesaggisti inglesi incontra in questa mostra Kirsten Reynolds. Insieme hanno creato un lavoro inedito intorno al concept del bosco notturno, intimo e minaccioso: On the edge of wrong è composto da dipinti, foto, testi e scatole luminose. La fotografia in Italia 1945 - 1975 è invece l'indagine che Forma propone per andare alle radici della fortuna di quest'arte nel nostro paese, con opere vintage prints di Gianni Berengo Gardin o Mario De Biasi, per fare due nomi. E per chiudere da dove eravamo partiti, cioè con la Triennale, Green Life ci riporta al presente con il tema della sostenibilità nelle sue applicazioni urbane: in mostra, progetti di architetti che hanno dato un loro contributo alla creazione di edifici cittadini rispettosi dell'ambiente.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati