Il Natale dei bambini 2005

Milano prepara una serie di iniziative dedicate ai più piccini per le festività natalizie

La festività di Sant'Ambrogio ha aperto ufficialmente il tunnel di giorni che ci porterà al Natale. Milano si prepara a creare spettacoli ed opportunità per i più piccoli nelle varie parti della città fino al 6 gennaio, ovvero giorno dell'Epifania. Una grande festa natalizia all'insegna dell'allegria con castelli, gazebo, giocolieri, elfi e tanti Babbo Natale. Il Natale dei bambini 2005 avrà una serie di eventi per l'infanzia che il comune regala ai piccoli cittadini.
"Tante iniziative che sapranno creare momenti di socializzazione, aggregazione e divertimento per tutti i piccoli cittadini milanesi", ha dichiarato l'Assessore Giovanni Bozzetti. "Senza  dimenticarci dei meno fortunati e di chi soffre, ponendo particolare attenzione ai bambini ricoverati negli ospedali che andremo a trovare per portare, oltre che all'augurio di una pronta guarigione, un sorriso e un momento di gioia".

In giro per Milano sono già attive strutture riscaldate per la felicità dei bambini. Animazioni in luoghi stabili come in corso Buoenos Aires fino alla sera della vigilia ma anche itineranti, con festival nei fine settimana e attività durante le vacanze natalizie: la Casa di Susanna ha già aperto i battenti in Fiera, mentre dal 23 dicembre all'8 gennaio 2006 piazza San Fedele e il Castello Sforzesco ospitano rispettivamente il Castello di Cristallo e Sforzinda. All'interno della struttura di piazza San Fedele, i bambini potranno cimentarsi in varie attività manuali, mentre nello spazio del Castello Sforzesco il gruppo di educatori e animatori proporrà attività ludico-didattiche per creare lavori unici, da trasformare in regali per amici e parenti o per abbellire il proprio albero di Natale.

Per i bambini degenti negli ospedali cittadini, ci sarà una folla di clown che li farà visita, regalando momenti di giochi ed allegria. Gli ospedali cittadini  che aderiscono all'iniziativa (Fatebenefratelli, Clinica De Marchi, Niguarda, San Raffaele, Buzzi, Istituto dei Tumori, Sacco, San Carlo, San Paolo, De Marchi) potranno usufruire dal 24 dicembre al 1 gennaio 2006 di due ore di spettacolo e due clown per ogni ospedale.

In piazza San Babila fino al 20 dicembre c'è La Fabbrica di Babbo Natale, una scenografica struttura interamente di legno, posizionata a semicerchio intorno alla fontana della piazza con simpatici animatori travestiti da elfi e renne, che intratterranno i bambini impazienti di incontrare il vero Babbo Natale. Il "Forno di babbo Natale" sfornerà tutti i giorni delle buonissime fette di panettone, che verranno offerte gratuitamente.

Infine per chi volesse fare un giro in treno, vi consigliamo il Trenino natalizio guidato da Babbo Natale che dal 18 al 24 dicembre percorrerà il tragitto Porta Venezia, C.rso Buenos Aires e Loreto. Per chi ha voglia di andare a teatro vi consigliamo gli spettacoli Insetti in scena (17 dicembre, ore 15.00 e 17.30 al Museo di Storia Naturale); Alberi in Festa (18 dicembre, dalle ore 10.00 alle ore 17.30 al Paleolab) e La Scopa volante (6 gennaio 2006, dalle ore 10.00 alle ore 17.30 al Museo di Storia Naturale).