Green City Milano

Tre giorni alla scoperta degli spazi e dell'anima verde della città. A spasso tra orti, parchi e giardini segreti

Una risaia sui tetti di zona Tortona, lezioni di yoga per bambini nel verde dei giardini di via Palestro, una cena a cielo aperto a pochi passi da Corso Magenta in una tavolata di quattrocento persone e il fascino della scoperta di incantevoli giardini segreti. Sono solo un assaggio dei trecento eventi che fanno parte del calendario di Green City Milano, nuovo festival che coinvolge tutta la città dal 2 al 4 ottobre.

Tre giorni di esplorazioni urbane fra giardini segreti, parchi e orti botanici

Tre giorni di esplorazioni urbane fra giardini segreti, parchi e orti botanici (ph. Andrea Losa)

green city, il festival che coinvolge la città

Da Chiaravalle a Niguarda, da San Siro a Lambrate, la manifestazione è pronta ad animare tutti i quartieri della città. Polo centrale del festival sono i Giardini della Guastalla (via Francesco Sforza), i più antichi di Milano, dove incontrare botanici e paesaggisti, maestri giardinieri e appendere sogni e desideri a tema "il verde che vorrei" sull'Albero delle Proposte.

La festa avrà ufficialmente inizio venerdì 2 alle ore 18 con musica e lancio di palloncini, ma già dal mattino sono diverse le iniziative in programma. Fra queste, la visita all'Orto Botanico di Brera, arricchita da un percorso unico tra arte e piante medicinali per riscoprire l'intimo legame tra uomo e natura (ingresso gratuito, dalle ore 10 alle ore 18, venerdì e sabato).

I Giardini della Guastalla, polo centrale di Green City Milano (ph. Andrea Losa)

I Giardini della Guastalla, polo centrale di Green City Milano (ph. Andrea Losa)

UNA RISAIA SUI TETTI DI VIA TORTONA, Bici e yoga

Direttamente dalla Lomellina, terra di riso, sul roof di SuperstudioPiù è ricreato un fazzoletto agricolo di 750 metri quadrati, allestito con una vera risaia e una casa in paglia di riso aperta al pubblico (ingresso gratuito, tre turni - alle 14, alle 15 e alle 18 -, da venerdì a domenica).

Per gli amanti della bici, Fiab Milano Ciclobby e Legambiente organizzano una passeggiata per conoscere alcuni orti condivisi con tanto di merenda a fine tour (domenica ore 15.30, ritrovo in via Borsieri 4, evento gratuito).

Sabato e domenica, risveglio yogico al Parco delle Basiliche, dove alle 10 è tempo di meditazione con pratiche accessibili a tutti (lezione gratuita con proprio tappetino).

Sempre sabato e domenica, si scoprono i giardini segreti del centro come quello di via Terraggio 5 e via Cappuccio 18 (partenza visite dal garage di via Zecca Vecchia 3).

Da segnare in agenda anche l'inaugurazione del nuovo Museo Botanico di via Margaria 1, in zona Dergano (sabato ore 12), che la domenica mette a disposizione il prato per chiunque voglia fare un picnic e di pomeriggio invita all'esperienza della raccolta del granoturco.

i laboratori e le attività a misura di bimbo

Numerosi i laboratori e le iniziative pensate per i più piccini. Come l'incontro sull'importanza delle api, condotto da un'apicultrice professionista presso la Rotonda di via Besana (sabato e domenica, prenotazioni sul sito www.muba.it) e le lezioni di yoga e natura secondo il metodo Balyayoga al parco di via Palestro (sabato e domenica, ingresso gratuito).

In programma lezioni di yoga per bambini secondo il metodo Balyayoga

In programma lezioni di yoga per bambini secondo il metodo Balyayoga

un orto da bere e da mangiare. arriva L'EAT-IN!

Non mancano gli appuntamenti gastronomici. Al Casello Giallo di via Savona, un'oasi verde nel cuore della Milano creativa e post industriale, si potranno sorseggiare cocktail a base di erbe e frutti del giardino che decorano il locale.

Mentre domenica 4, una lunga tavolata con almeno quattrocento posti a sedere animerà via Ansperto, piccola strada nei pressi di corso Magenta. L'evento, dal titolo "Sharing is caring: l'eat-in arriva a Milano", è promosso dall'associazione 5Vie e la Condotta Slow Food dell'Università di Scienze Gastronimiche di Pollenzo. Il posto a sedere è gratuito, basta portare un piatto da condividere. Per iscriversi, occorre mandare una mail a condotta@studenti.unisg.it oppure registrarsi presso lo stand allestito sabato 3 al Mercato Metropolitano di Porta Genova.

Correlati:

www.greencitymilano.it/