Identità di Libertà a San Marino

Golosa San Marino

Nella Rebubblica del Titano, va in scena Identità di Libertà. Domenica 15 maggio

Sono in sette. E percorrono sette strade del saggio sapere del sapore. Andando per bosco e per mare, per montagna e per campagna, per acqua, per fuoco e per arie zuccherose. Sono gli chef, gli artigiani del gusto e i pasticcieri protagonisti della seconda edizione di Identità di Libertà, sammarinese gemmazione della milanese Identità Golose. Di scena, domenica 15 maggio, al Centro Congressi Kursaal di una Repubblica che ha visto il suo centro storico e il Monte Titano entrare nel Patrimonio Mondiale dell'Unesco.

Un'occasione per scoprire peculiarità, panorami e paesaggi di una storica città-stato come San Marino, nonché partecipare a una serie di show cooking d'eccezione, il cui ingresso è libero su prenotazione (al numero verde 800 825144). In pratica: sette lezioni d'autore in equilibrio fra gli eterni punti cardinali della cucina: la tradizione e l'innovazione, il passato e il futuro, l'antica saggezza e la moderna ricerca, fatta di tecnica ma anche di attenta selezione ed esaltazione delle materie prime.

Una giornata per riflettere, dilogare e camminare lungo la via dell'enogastronomia, insieme ad alcuni dei suoi grandi attori. Ecco allora il poeta della carne Sergio Motta, patron dell'omonima macelleria di Inzago e del ristorante di Bellinzago Lombardo, farsi portavoce di bio tenerezze cotte e crude; il cuoco-pizzaiolo Simone Padoan de I Tigli di San Bonifacio (nel Veronese) sfornare fragranti "dischi gourmet"; nonché il giovane e talentuoso Andrea Aprea de Il Comandante del Romeo Hotel di Napoli elaborare originali frittate di pasta.

E, nel pomeriggio, si continua con Massimo Bottura dell'Osteria Francescana di Modena e le sue artusiane dissertazioni; per poi seguire gli studi sul miele e sul muschio Alessandro Gilmozzi del trentino El Molin di Cavalese; stupirsi con le creature marine di Moreno Cedroni della Madonnina del Pescatore di Senigallia; e osservare le alchemiche delizie del pasticciere Gianluca Fusto.

Inoltre, alle 13.30, intervallo prelibato con buffet lunch preparato dallo chef stellato Luigi Sartinidella sammarinese Taverna Righi, e dai cuochi-relatori della manifestazione. L'ingresso, sempre su prenotazione all'800 825144, è di 20 Euro.

Correlati:

www.identitagolose.it/identita_di_liberta.html
www.visitsanmarino.com