Estate etno-jazz sui Navigli

Un palcoscenico sull'acqua, fra note e canali

I Navigli, approdo e passeggiata per turisti e milanesi, in agosto si trasformano in un palcoscenico sull'acqua.

LISTEN - Cosa c'è di meglio di un buon sottofondo musicale, tra un drink con gli amici, quattro passi svogliati dall'afa e una gita in battello verso Abbiategrasso? Un'orchestrina live. Ecco l'ultimo ingrediente segreto di Estate sui Navigli 2008, che prosegue con il suo calendario fitto di appuntamenti anche nel mese di agosto. Ascoltate per credere.

MELODY - Jazz & Blues. Il binomio perfetto, la coppia d'assi, il duo vincente capace di regalare qualche ora di autentica magia a chi saprà ascoltare. In post aperitivo, magari dopo una birra robusta al Ripa Kitchen Bar o un margarita assaporato sugli sgabelli del Brellin, lasciatevi dondolare tra Naviglio Grande e Pavese avvolti da quell'atmosfera south che ricorda tanto una New Orleans d'altri tempi. A caldo e zanzare non badate, piuttosto seguite la scia musicale, il richiamo di fiati e contrabbasso che il 6, l'8, il 27 e il 29 agosto vi trascineranno tra i virtuosismi di Musetta, Pressione Bossa 5tet, Lupis, Pozzi duo, Luca Missiti, Vale Finoli e Frank Nicastro Trio. Jazzisti e blues band si incroceranno sui palchi dalle 21.00 alle 23.00.

MANGIA COME CANTI - Sabato 10, serata meneghina per duri e puri sull'Alzaia Naviglio Grande. Come da cartolina di una Vecchia Milano un po' nostalgica, risottata lombarda per tutti e canti folk-tradizionali. Occhio all'inganno: non è solo roba per sciurett'. L'atmosfera popolare affascina i più, tra schietto divertimento e l'idea che di feste in piazza non se ne facciano più. Quindi, meglio approfittarne! E, se arte chiama arte, fate largo a Creart: collettivo di hobbysti e creartisti che, dalle 12.00 alle 23.00, esporranno il meglio delle loro passioni.

MILANO WORLDWIDE - Il 14 agosto è tempo di un salto nel contemporaneo. Se nella quotidianità la serena convivenza si fa sempre più utopica, per la Milano metropoli multicolore, Estate sui Navigli mette in scena una serata etnica, una pangea di danze e musica. Dal coro di musica cinese basta un attimo per essere catapultati nel bel mezzo di uno show di balli tradizionali dello Srilanka. Cambio palco ed ecco le cheerleaders del Salvador far spazio ad un flamenco appassionato. Per completare, una cena messicana alla Taqueria Pancho Villa con ice caihpirina tropicale per festeggiare. Nella speranza che diventi presto realtà.

© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati