Emozioni in corsa con la Fiat 500

Piazza Vittorio a Torino raduna le storiche 500, ovvero mezzo secolo successi, amori e romantiche nostalgie

Alzi la mano chi non ha un ricordo legato a lei! Fra racconti "fantozziani", avventure metropolitane e testimonianze che sfiorano la legenda, si è tenuta in piazza Vittorio a Torino una colorata e vivace mostra a cielo aperto, che ha attirato grandi e piccini di tutte le generazioni e di diverse nazioni.

IL PICCOLO GIOIELLINO - Con tettuccio apribile, decappottata "tipo spider", con alettoni e rossa fiammante per farla diventare un "ferrarino", bianca, nera, azzurra, blu, fuxia, rosa, con le luci psichedeliche o con un impianto stereo da fare invidia! Belle, lucide e ben lustrate per la festa, 180 Fiat 500 storiche hanno fatto bella mostra di sé lungo Piazza Vittorio Veneto a Torino, in occasione dei 50 anni dell'auto più amata e coccolata dagli italiani. Fieri delle loro bimbe, i proprietari, intervenuti da tutta Italia e dal resto dell'Europa, dall'Inghilterra alla Danimarca, hanno esposto per un giorno intero le loro affezionate vetture, invitando tutti i passanti a toccarle, accarezzarle, quasi a provarle, offrendo la possibilità di entrare per ammirale da dentro e respirarne l'anima. Tanti sorrisi, innumerevoli i ricordi. Da Tonino e Margherita che in 500 hanno fatto il viaggio di nozze da Napoli a Parigi (!), a Claudio di Torino che ricorda la sua prima 500 color crema a 18 anni e insieme a lei le sue prime "biricchinate", fino ai record di capienza "mi ricordo che entrammo in cinque per andare al mare, me lo ricordo bene!", esclama Ranuccio, "sì sì! da Pistoia a Viareggio, si era un po' più magrolini a quel tempo!", fino ai racconti osè, "un po' difficile farci l'amore, ma poi ho scoperto il trucco!" sorride sotto i baffi Luca da Brescia.

EMOZIONI IN 90 SECONDI - E se 50 anni di racconti ci legano a questa simpatica utilitaria, altrettanti ne auguriamo alla Nuova Fiat 500. "Alcune persone e alcune cose si legano a noi in modo spontaneo e inestricabile". Sono queste alcune delle parole caldamente interpretate da Ricky Tognazzi, per lo spot pubblicitario della Nuova Fiat 500, firmato Leo Burnet Torino. Un filmato che guarda il passato, fra orgogli e dolori, e che ci narra, tra immagini, parole e le note di Allevi, che Nuova Fiat 500 sarà l'auto che "appartiene a tutti noi".

LUIGI, LA CHICCA CINEMATOGRAFICA - E' piacevole ricordare il simpatico omaggio di John Lasseter che fra il "cast" del film Cars ha inserito Luigi, una Fiat 500 del 1959 che gestisce il negozio di pneumatici "Da Luigi - Casa delle Gomme - Sede della torre pendente di gomme". Ma non solo. Fiat 500 è una vera e propria icona da cartoon, basti pensare all'uso di Hayao Miyazaki nel film Lupin III. Il castello di Cagliostro (adesso restaurato e nelle sale cinematografiche), ed ecco il ladro basettone con giacca verde scorazzare con un modellino giallo scintillante.

Correlati:

www.500clubitalia.it
www.fiat500.com