Deejays... che passione

Il vero trascinatore? Il grande Dj

Dopo anni all'insegna di personaggi famosi, vedi Grandi Fratellini, Veline, Calciatori, Campioni, quest'anno sembra esser tornata in voga un'abitudine legata alle discoteche di parecchi anni fa, l'ospitata del guest dj nazionale e internazionale. Sono molte, ma non ancora abbastanza, le discoteche che puntano su un livello di musica alto.

CE N'E' PER TUTTE LE ORECCHIE - Funky, House, Deep House, Elettronica questi i generi più ascoltati nelle discoteche milanesi, ad ognuno di questi sound si associano numerosi nomi di star famose a livello europeo e mondiale. Svariati i nomi che, segnalati sui numerosi flyers distribuiti per la città, garantiscono una riuscita musicale di altissimo livello.

HOUSE CLUBBA - Per gli amanti della musica "House d'autore" da non perdere sono gli eventi legati a due prestigiosi nomi, Massimino Lippoli e Joe T-Vannelli, quest'ultimo lega le sue fortune al Supalova Club meta di numerosi house-clubber. Per gli amanti della House Music portata agli estremi di sicuro interesse potrà risultare le scelte sonore dei dj, questa settimana Obi Baby, che si alterneranno il sabato Ai Tucani.

FUNKY LOVERS - Un genere musicale in ascesa, che affonda le sue radici in sonorità nate ben 30 anni fa. Nel corso degli anni ha subito modifiche e rivistazioni. Due location su tutte ne propongono situazioni all'avanguardia con contaminazioni elettroniche curiose. In questo senso bisognerebbe prestar orecchie alle selezioni del Deejay Cristian Croce e dei due resident del Future Funk al Chiringuito Forlanini.

JET LAG - Lo staff di questa rinomata formazione, famosa per i venerdi invernali ai Magazzini Generali, si promette di offrire musica, e di conseguenza djs di altimissimo livello. Dopo la serata con Dj-T, sarà la volta di Lele Sacchi, sicuramente uno dei dj italiani più conosciuti all'estero, e di Carl Cox, star dj della scena techno internazionale.
© Copyright Milanodabere.it - Tutti i diritti riservati