Cannoli & Friends

In Sicilia, il dolce-simbolo di Piana degli Albanesi incontra buoni amici

Grande, fragrante e invitante, è lui, il cannolo di Piana degli Albanesi, il protagonista di una manifestazione all'insegna del ghiotto universo della pasticceria. In programma, nella bella cittadina palermitana di cultura arbereshe, dal 16 al 19 aprile. Una kermesse golosa e curiosa, capace di far incontrare il dolce-simbolo di Piana degli Albanesi con i fratelli dell'internazionale tradizione. Ecco allora il buon cannolo siciliano sfidare, a colpi di bontà, prelibatezze quali il napoletano babà, il tirolese strudel, l'austriaca Sacher, la francese Saint Honoré e la spagnola crema catalana, creati da celebri pasticceri. Chi vincerà? A decretarlo una giuria di esperti presieduta da Edoardo Raspelli.

Ricco il calendario degli appuntamenti: dagli assaggi in abbinamento ai vini isolani al laboratori del gusto, passando per incontri, spettacoli ed eventi musicali dedicati all'albanese cultura.

Una curiosità: il cannolo di Piana degli Albanesi è noto per le sue dimensioni: circa 25 centimetri di lunghezza. Una barocca leccornia dalla cialda croccante (preparata con farina, zucchero, cacao amaro, strutto, Marsala, sale, albume e olio) e dal soffice ripieno di crema di ricotta di pecora, impreziosita da scaglie di cioccolato fondente, suggellata da ciliegine candite e spolverata di zucchero a velo. 

Correlati:

www.cannoliandfriends.it